martedì, 22 Giugno 2021
HomeSezioniArte & CulturaL'arte sul grande schermo delle...

L’arte sul grande schermo delle Oblate

Quattro “Notti di mezza estate” dedicate all'arte contemporanea. Ma gustata sul grande schermo, in una location da mozzare il fiato, quella dell'Altana della Biblioteca delle Oblate. Pellicole rare e incontri con artisti e registi, curatori ed esperti, tutto dal 29 giugno al 2 luglio.

-

Dopo il grande successo ottenuto lo scorso inverno al Cinema Odeon nell’ambito della rassegna “50 giorni di cinema internazionale a Firenze”, “Lo schermo dell’arte Film Festival” torna con “ Notti di mezza estate”, rassegna curata da Leonardo Bigazzi.

I film, sottotitolati in italiano, sono raramente visti in Italia, e rappresentano una preziosa occasione per approfondire le tematiche dell’arte del nostro tempo, ascoltare le voci dei suoi protagonisti, e vedere all’opera alcuni tra i maggiori protagonisti internazionali dell’arte contemporanea, tra i quali Matthew Barney, Maurizio Cattelan, Kiki Smith, Bill  Viola, Gianni Berengo Gardin.

Il  programma, inoltre, prevede incontri con artisti, registi, curatori ed esperti di arti contemporanee che presenteranno i film e risponderanno alle domande del pubblico.

Lo schermo dell’arte Film Festival. Notti di mezza estate è un programma in quattro serate, da martedì 29 giugno a venerdì 2 luglio 2010, con orario dalle 21.00 alle 23.30. L’ingresso è gratuito su prenotazione obbligatoria scrivendo a: [email protected] o telefonando al 333 4285531.

Notti di mezza estate è incluso nella manifestazione  “Firenzestate 2010”,   realizzata e promossa dal Comune di Firenze. Il programma è stato reso possibile grazie anche al sostegno di  OpinionCiatti e alla collaborazione con Cooperativa Archeologia, FST-Mediateca Toscana Film Commission, EX3 Centro per l’Arte Contemporanea e Festival dei Popoli. 

Ultime notizie