Numeri in crescita per Mercantia, con 5.400 biglietti staccati (dati Siae) il secondo giorno di Festival e ancora tante sorprese in arrivo da qui a domenica 20 luglio, data conclusiva del Festival Internazionale di teatro di strada; un festival che, nonostante le migliaia di presenze, sa garantire ordine e vivibilità e offrire spettacoli per spettatori di ogni età. Grande successo sta riscuotendo la doppia formula di spettacolo: i circhi, le street band, i gruppi internazionali, le parate di strada ed il cabaret toscano, in spazi grandi aperti al grande pubblico da un lato; spettacoli invece per poche persone, da 4 a 30 massimo, con performance di teatro, danza e musica, sulle torri, negli appartamenti, nelle cripte e nei giardini più affascinanti.

Tra gli appuntamenti di sabato 19 luglio, si parte con un tocco di notorietà televisiva con la Mabo Band, quattro ottoni scoppiettanti che suonano e coinvolgono tutti in esilaranti scketch, già visti al Maurizio Costanzo Show e reduci da tournèe in tutta Europa. Proseguono, fino al 20, anche la parata dei sardi “Merdules Bezzos” di Ottana, antiche maschere sarde che rievocano la lotta ancestrale tra uomo ed animale, e il finale travolgente della “Fantomatik Orchestra”, per ballare fino a tarda notte. Tra gli eventi più spettacolari e mozzafiato, le danze di guerra degli indiani Maruthi Kalari, e gli arditi equilibrismi del nuovo circo degli australiani “This side up”. Alle 23 andrà poi in scena la finale della “Coppa Mercantia” dei “Match di improvvisazione teatrale”, Andrea Cambi si esibirà con “For Fingers” mentre Carlo Monni presenterà il suo “Classic compilation”, ironia tutta toscana mixata con aneddoti, canzoni e gaga di tanti anni vissuti sul palcoscenico.

Sempre sabato 19, nel Palazzo Giannozzi si presenta il libro di Paolo Stratta “Il teatro di strada in Italia”, Titivillus edizioni, indagine che racconta il panorama di queste forme teatrali, dei suoi operatori, dei rapporti col mondo dello spettacolo e non solo. Il libro, che ha una prefazione di Giuliano Scabia, sarà presentato dall’autore, da Alessandro Gigli, direttore di Mercantia, da Andrea Mancini, regista, drammaturgo e storico del teatro. Info e programma completo: www.mercantiacertaldo.it.