sabato, 20 Aprile 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniArte & CulturaPer il suo compleanno, Dante...

Per il suo compleanno, Dante sale in tramvia – FOTO e VIDEO

Al via le celebrazioni del 750° anniversario della nascita del Sommo Poeta. Sfilata dei gonfaloni storici e concerto. Poi la presentazione della nuova grafica che apparirà sui tram della Linea 1. A bordo anche giovani attori che leggeranno la Divina Commedia ai passeggeri. Tante iniziative anche al Museo Casa di Dante

-

- Pubblicità -

Si sono aperte nell'unico modo possibile le celebrazioni del 750° anniversario della nascita di Dante: con la lettura del I° canto dell'Inferno. A declamarlo, il sindaco Dario Nardella che ha dato inizio così alla sfilata dei gonfaloni storici da Palazzo Vecchio a piazza Santa Croce. È la prima iniziativa in un fitto calendario di eventi dedicati al Sommo Poeta. Che intanto, sale a bordo della tramvia.

Ai piedi del Dante di marmo

A sfilare sono stati gli stessi gonfaloni che, negli anni di Firenze capitale, accompagnarono l'inaugurazione della statua di Dante in Piazza Santa Croce. Sul sagrato della Basilica, ai piedi del Dante di marmo, i cantori di Culter hanno recitato tutti insieme il corale del XXXIII° Canto del Paradiso, prima del concerto celebrativo organizzato da Padre Antonio Di Marcantonio dal titolo “Alla Ricerca di Dante”, all'interno della Basilica.

- Pubblicità -

Il Poeta in tramvia

Nei giorni in cui Dante sbucherà un po' dappertutto a Firenze, il Sommo Poeta non poteva non salire sulla tramvia. È stata presentata stamani la nuova livrea di alcuni convogli sulle cui pareti esterne compariranno le raffigurazioni storiche del Sommo Poeta e i versi più celebri della Divina Commedia, gli stessi che nei giorni del 750° anniversario della sua nascita appaiono anche sulle auto del servizio di car sharing Car2Go.

Non solo: i passeggeri della tramvia saranno messi alla prova sulla loro conoscenza della Divina Commedia. Alcuni giovani attori volontari saranno a bordo del tram per leggere ad alta voce alcuni passi dell'opera dantesca e rivolgeranno anche qualche domanda ai passeggeri. Il primo a sottoporsi al quiz è stato il sindaco Nardella, che peraltro lo ha brillantemente superato.

- Pubblicità -

Al Museo Casa di Dante

Al Museo Casa di Dante le celebrazioni cominciano il 22 maggio alle 18 con la mostra fotografica di Ilaria Gori “I luoghi danteschi”, un viaggio ideale nel mondo del Poeta, tra Firenze e Ravenna. Il 6 giugno si terrà invece nella Sala dei Dugento di Palazzo Vecchio il “750° annuale della nascita di Dante”, un incontro organizzato in collaborazione tra il Comune di Firenze e il Museo Casa di Dante. Il 19 giugno andrà in scena “E 'l modo ancor m'offende”, spettacolo di teatro civile sulla violenza di genere ispirato ai versi dedicati da Dante a Francesca da Rimini, l'immagine della donna umiliata. Il testo di Giuliano Turone sarà portato in scena da Alessandra Mandese con la regia di Igor Grèko.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -