venerdì, 25 Giugno 2021
HomeSezioniArte & CulturaPer ville e per giardini...

Per ville e per giardini alle porte di Firenze

sesta edizioni di Piccoli grandi musei al via dal 17 giugno

-


Giunto ormai alla sesta edizione, Piccoli grandi musei porterà i visitatori a conoscere delle perle situate alle porte di Firenze, nella piana industriale e periferica. Opere sempreverdi e capolavori restaurati, in un connubio felicemente rigoglioso di natura e arte. Tutto nel raggio di poche centinaia di metri.

L’Ente Cassa di Risparmio di Firenze promuove anche quest’anno il ciclo dedicato ai musei minori, con la collaborazione della Provincia di Firenze, il patrocinio ministeriale e del comune di Firenze, il sostegno della Regione Toscana, oltre a un comitato scientifico di vaglia guidato da Antonio Paolucci, ex soprintendente del Polo Museale Fiorentino e oggi chiamato a dirigere i Musei Vaticani.

Il tour parte dalla Villa Corsini a Castello, di epoca tardo barocca, che ospita una sezione del Museo Archeologico di Firenze. Sempre a Sesto si trova la magnifica tomba etrusca della Montagnola, riaperta dopo un decennio di restauri. Ci si sposta poi negli splendidi giardini all’italiana della Villa Medicea di Castello. Poco oltre troviamo Villa della Petraia, acquistata dai Medici alla metà del ‘500 che ospiterà la mostra “Preziosi tesori in Villa”. L’ultima perla è un’esposizione di ceramiche di Doccia dedicate al mito della Venere de’ Medici, ospitata dal Museo Ginori.

L’ingresso è ovunque gratuito per chi possiede lo speciale Coupon PGM 2010. Il Coupon dà diritto a visitare anche Palazzo Medici Riccardi e a utilizzare un pullman navetta da piazza Stazione attivo nei weekend, con visite guidate gratuite.

Ultime notizie