Il progetto è promosso dall’assessorato alla pubblica istruzione, e fa parte delle offerte formative delle Chiavi della Città. La rassegna è stata realizzata anche grazie alla partecipazione del Centro Teatro Educazione dell’Eti Teatro Pergola, dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, dell’Accademia Musicale di Firenze, della Compagnia Sperimentale Opera Bazar e del Centro Attività Musicali.

Martedì 15, sul palco del Teatro della Pergola, con inizio alle 16,30, andrà in scena “Fantasie di Micro-Opera” con gli alunni delle classi 2°A, 2°B, 2°C della scuola primaria Duca d’Aosta, della 2°A, 2°B della scuola primaria Enriques-Capponi, della 2°C della scuola primaria Galliano-Rossini, della 2°A, 2°B, 2°C della scuola primaria I.C. Montagnola all’Isolotto, della 4°A, 5°A della scuola primaria Vittorino da Feltre e della 1°A della scuola secondaria Barsanti. Durante il lavoro preparatorio, è stata rivolta una particolare attenzione alla creazione di una storia inventata dai bambini e, attraverso una serie di stimoli creativi sviluppati attorno ad un unico soggetto, “Il Circo”, i bambini hanno ideato gli elementi tematici proposti.

Dal punto di vista musicale, il primo passo per la composizione delle micro-opere è stato quello di abituarsi alla ritmica naturale e musicale della parola e più precisamente al rapporto tra ritmo e sillaba. La storia racconta del “Circo Boh?!” che così si chiama perché nessuno conosceva il suo nome: un circo vuoto che sarà riempito di storie, esibizioni, musiche, voci e colori. Con la guida degli insegnanti e dei relatori, i bambini hanno creato e sviluppato attorno ad un soggetto i testi e le musiche originali di questo spettacolo.

Guidati da “La Banda Suonata” sarà possibile ammirare: gli “Acrobati” della Famiglia dei Ventitré; la sfida a basket de “I Leoni di Brozzi” contro “I Topolini Cinesi”; lo strano treno de “I Pagliacci”; le peripezie dei “Pinguini Ballerini”; “Gli Elefanti” musicisti, pattinatori e saltimbanchi; i magici “Maghi”; i “Cavalli e Cow-Boy” dal lontano ovest; i saggi e perseveranti “Equicolieri”; i “Leoni” e i loro diversi modi di misurare il tempo; simpatici ma dal mutevole umore “I Clownatici” ed infine, i “Fachiri e Serpenti” che con i loro poteri toglieranno il mondo dai guai. Lo spettacolo è a ingresso libero. Per maggiori informazioni, www.portaleragazzi.it dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze.