giovedì, 13 Maggio 2021
HomeSezioniArte & CulturaRenzi, ''la Loggia di Isozaki...

Renzi, ”la Loggia di Isozaki si farà”

La Loggia di Isozaki s'ha da fare. La contestatissima pensilina progettata dall'architetto giapponese per l'uscita dei Grandi Uffizi sarà costruita una volta completato il secondo lotto dell'ampliamento del museo. “Andare avanti sugli impegni presi”, dichiara il sindaco Matteo Renzi.

-

 

La Loggia di Isozaki s’ha da fare. La contestatissima pensilina progettata dall’architetto giapponese per l’uscita dei Grandi Uffizi sarà costruita una volta completato il secondo lotto dell’ampliamento del museo. “Andare avanti sugli impegni presi”, dichiara il sindaco Matteo Renzi.

LA LOGGIA. ”Noi siamo per realizzarla: qualcuno sarà contrario – ha dichiarato oggi il primo cittadino ai microfoni di Radio Toscana – ma questa discussione sarà fatta quando si finiranno i Grandi Uffizi. L’importante è che non sia la preoccupazione di Isozaki a bloccare i Grandi Uffizi, perché a me interessa chiudere le partite aperte”.

CONCORSO. ”Isozaki ha vinto un concorso – ha ricordato Renzi – e il problema è che c’è una parte dei funzionari ministeriali che la vuol fare e una parte no. La nostra posizione è, in generale, andare avanti sugli impegni presi”. La questione della Loggia è stata inserita nell’intesa presentata ieri tra Ministero dei Beni culturali e Comune di Firenze.

RISORSE. L’accordo prevede anche che il 15-20% del ricavato dei biglietti dei musei fiorentini (curca 4 milioni l’anno) vada al Comune per finire i Grandi Uffizi (nel triennio 2011-2013) e poi per iniziative per il decoro cittadino, istituisce la card unica per i musei, e consegna alla proprietà del Comune il Teatro della Pergola. I lavori per il secondo lotto dei Grandi Uffizi dovrebbero finire nel 2015.

Ultime notizie