sabato, 23 Ottobre 2021
HomeSezioniArte & CulturaRicerca della Battaglia di Anghiari,...

Ricerca della Battaglia di Anghiari, senza permessi il progetto sarà interrotto

La ricerca della Battaglia di Anghiari a Palazzo Vecchio è ferma ormai da alcuni mesi. Senza i permessi il progetto non può andare avanti e c'è il rischio che National Geographic, che finanzia ''la caccia al dipinto'', possa staccare la spina. E' quanto teme Seracini, responsabile del progetto.

-

La ricerca della Battaglia di Anghiari a Palazzo vecchio è appesa ad un filo.

IL RISCHIO. La ricerca della Battaglia di Anghiari è appesa ad un filo. I lavori sono fermi ormai ”da mesi e se la situazione non si sbloccherà al più presto il rischio concreto è che National Geographic dedica di interrompere il progetto”, è questo l’allarme lanciato da Maurizio Seracini, responsabile della caccia al dipinto perduto di Leonardo.

I FONDI. La ricerca del dipinto costa diverse migliaia di euro al mese e più il tempo passa, più i costi aumentano. Una spesa che National Geographic non potrà sostenere all’infinito, per questo Seracini chiede che i permessi vengano rilasciati nel più breve tempo possibile.

Leggi anche: Anghiari, spunta il ‘nero Gioconda’/Foto

Ultime notizie