martedì, 1 Dicembre 2020
Home Sezioni Arte & Cultura Si assegna il Premio Porcellino

Si assegna il Premio Porcellino

Il "Premio Porcellino", giunto alla quinta edizione, sarà assegnato a Alessandro Benvenuti, Italo Dall'Orto e Manfredo Fanfani domenica prossima, durante la cena che si terrà sotto la Loggia del Mercato Nuovo con 250 invitati. Tre personaggi che, nelle proprie discipline, rappresentano delle "eccellenze" e che sono legati al territorio fiorentino.

-

Il premio è promosso dall’assessorato alle attività produttive ed al turismo, dal comitato “Il Porcellino”, dagli operatori del Porcellino, dalle associazioni di categoria di Confesercenti e CISL-Ambulanti, dalla Camera di Commercio di Firenze. “Gli operatori che vivono sul territorio fiorentino e vogliono essere partecipi della vita della città è un fatto estremamente positivo ed ormai da cinque anni si sentono in dovere di riconoscere ruoli e personaggi di cui Firenze è ricca e che spesso non appaiono ma che è giusto ricordare e celebrare – ha sottolineato l’assessore Silvano Gori -. Questo dimostra un’integrazione da parte del settore storico che rappresenta anche una parte della cultura e della tradizione di Firenze. È un modo per partecipare alla vita civica della città. L’auspicio è che sia un esempio che venga imitato dal mondo economico anche con iniziative diverse ma che fanno partecipare alla vita attiva della città operatori che si occupano solo di commercio”.

Il premio è stato ideato per offrire un riconoscimento a personalità che in ambiti professionali diversi hanno contribuito a valorizzare il ruolo di Firenze, città simbolo di cultura, scienza e sensibilità. “Il premio è particolarmente importante proprio perché è «nato dal basso», cioè non è stato «calato dall’alto» ed è un riconoscimento che gli operatori vogliono offrire a chi ha contribuito a fare grande Firenze – ha commentato Lapo Cantini della Confesercenti -. È un premio che ha acquisito prestigio nel corso degli anni e che è stato sempre ben accolto dai vincitori. È un esempio di come i commercianti possono riunirsi e fare qualcosa di importante per la città e per la comunità che la vive”.

Queste le motivazioni dei tre premi:

Italo Dall’Orto

“Fiorentino d’adozione, per aver contribuito con la sua intensa carriera teatrale all’approfondimento del linguaggio poetico ed in particolare, attraverso l’associazione culturale Mannini Dall’Orto, per aver messo in scena il Piccolo Principe e le Avventure di Pinocchio”.

Manfredo Fanfani

“Per l’impegno profuso per tutta la vita in campo medico, in particolare nella prevenzione attraverso la diagnostica e la divulgazione al vasto pubblico e per il suo appassionato approfondimento della storia dell’arte nella medicina”.

Alessandro Benvenuti

“Una delle personalità più versatili del panorama artistico italiano, per la sua intensa carriera di autore, regista e attore di teatro, regista e interprete cinematografico, showman televisivo, comico, musicista, fumettista, giallista e produttore.

Questi i premiati delle precedenti edizioni: 2004 Mario Luzi (poeta e scrittore), Marco Masini (cantante) e Andrea Benelli (medaglia d’oro alle Olimpiadi di Atene nello skeet); 2005 Giuseppe Povia (cantante, vincitore morale del Festival di Sanremo del 2005), Sergio Romagnani (immunologo, docente all’Università di Medicina di Firenze, scopritore di una nuova famiglia di cellule staminali nel sangue); 2006 Giampiero Maracchi (direttore dell’Istituto di Biometeorologia del CNR di Firenze) e ORT (l’Orchestra Regionale Toscana); 2007 Pierluigi Rossi Ferrini (Coordinatore dell’attività di Trapianto per la Regione Toscana) e Silvano Campeggi (pittore, in arte “Nano”).

Ultime notizie

I numeri della pandemia: intervista a Fabrizia Mealli

La statistica è la scienza che più di ogni altra poteva aiutare a contenere e prevenire il contagio. Nel diluvio di dati degli ultimi mesi, secondo la professoressa Fabrizia Mealli, c’è però un grosso problema: “Tanti numeri, ma di qualità bassissima. La terza ondata sta arrivando e non abbiamo ancora imparato nulla”

Covid Toscana 1° dicembre, contagi ancora in calo. Ma meno tamponi

I dati dal bollettino della Regione: il coronavirus sembra frenare in Toscana. In diminuzione nuovi contagiati, ricoverati e persone in terapia intensiva

Spostamenti tra comuni con il nuovo Dpcm: novità dopo il 3 dicembre

In via di definizione le regole per gli spostamenti sotto le feste natalizie. Sul tavolo varie ipotesi anche per la circolazione tra comuni vicini in zona arancione e rossa

Saldi 2021: in Toscana inizio il 30 gennaio, promozioni consentite già da Capodanno

L'inizio ufficiale dei saldi 2021 in Toscana è fissato per il 30 gennaio, ma sarà permessa maggiore flessibilità sulle promozioni già dal 1°