venerdì, 22 Ottobre 2021
HomeSezioniArte & CulturaSotheby's, venduto all'asta il diamante...

Sotheby’s, venduto all’asta il diamante rosa che brillò su Maria de’ Medici

Lo straordinario diamante rosa ''Beau Sancy'', pezzo forte della collezione di gioielli andato all'asta a Ginevra da Sotheby's, è stato venduto per quasi dieci milioni di dollari. Nel 1610 brillò sulla testa di Maria de' Medici, incoronata regina di Francia.

-

Il ”Beau Sancy”, lo straordinario diamante rosa pezzo forte della collezione di gioielli andato all’asta a Ginevra da Sotheby’s e appartenuto nel 1610 alla regina di Francia, Maria de’ Medici, è stato venduto per 9,04 milioni di franchi (in dollari 9,7 milioni).

L’ASTA. Lo straordinario diamante rosa che brillò sulla testa di Maria de’ Medici è stato aggiudicato all’asta Sotheby’s per 9,04 milioni di franchi, cinque volte il prezzo di stima, tra i 2 ai 4 milioni di dollari. Taglio a pera e quasi 35 cariti, dopo aver brillato sulla testa di Maria de’ Medici, è stato di proprietà di altre quattro famiglie reali. L’anonimo compratore se l’è aggiudicato in 8 minuti, in un’asta in cui la gemma è stata esposta per la prima volta. La vendita giunge a conclusione di un tour internazionale che ha visto il Beau Sancy fare tappa a Hong Kong, New York, Roma (19 aprile), Parigi, Londra e Zurigo. Negli ultimi 50 anni era stato esposto solo quattro volte.

IL BEAU SANCY. Il diamante è stato di proprietà di quattro famiglie reali e, come spiegato da Daniela Mascetti, esperta del dipartimento internazionale di Alta Gioielleria di Sotheby’s, ha ”pedigree ed una storia eccezionali. E’ la prima volta che un diamante con un tale pedigree compare sul mercato delle aste” nei tempi recenti. All’asta, è stato messo dalla Casa di Prussia. Passato in proprietà a famiglie reali di Francia, Gran Bretagna, Prussia e Casa di Orange, la gemma è testimone di ben 400 anni di storia reale europea. Nel 1610 ha ornato la corona di Maria de’ Medici nel giorno della sua incoronazione a regina consorte di Enrico IV. ”La storia del Beau Sancy è inoltre perfettamente ricostruibile, praticamente dal momento in cui è stato tagliato, nel 1580 circa, fino ad oggi. Questo è un fenomeno molto raro”, ha detto Mascetti.

Ultime notizie