Tanti volti del mondo culturale, ma anche della moda, della musica. Giornaliste, crocerossine. La Sovrintendente del Polo museale Cristina Acidini, la direttrice dell Opera di Santa Maria del Fiore Anna Mitrano, Roberta Mazzanti della Giunti, Annamaria Petrioli Tofani degli Uffizi, l’avvocatessa dell’associazione Artemisia Wanna del Buono, Giorgiana Corsini, Sibilla della Gherardesca, la giornalista di Repubblica Beatrice Manetti, la crocerossina Ilaria Sebregondi insieme ad altre quattro crocerossine, Pamela Villoresi e tante altre.

La mostra che raccoglie questi scatti eccezionali si chiama “Lo Specchio di Diotima” e sarà aperta dal 30 giugno al 30 settembre alla Biblioteca Nazionale Centrale (piazza Cavalleggeri) Una costellazione femminile declinata da personalità che esprimono, ciascuna nel proprio ambito, una riconosciuta eccellenza ma che spesso restano, per il mondo dell’arte e della comunicazione, ancora in-visibili.

La mostra è curata dalla fotografa Fiorella Ilario che dall’aprile del 2006 ha iniziato a lavorare a questo progetto prendendo contatti sia con la Biblioteca che con le protagoniste dei ritratti. “Si tratta di una sorta di doppia partitura -da donna a donna- – ha detto Fiorella Ilario – passando dagli occhi di chi ha fotografato (come davanti alla immagine riflessa in uno specchio) a quelli dei soggetti che a loro volta fissano quelli dell’osservatore, alludendo ad una duplice richiesta di riconoscimento e di dialogo”. La mostra è aperta dalle 8,15 alle 19 e il sabato fino alle 13,30 (chiusa la domenica) Info: [email protected] Tel. 055 24919322.