venerdì, 3 Dicembre 2021
HomeSezioniArte & CulturaUn salto nel passato ma...

Un salto nel passato ma con il tablet: ecco com’era Palazzo Vecchio

Visitare Palazzo Vecchio da oggi sarà più semplice. Il museo si rinnova grazie all'utilizzo di un tablet che permetterà di rivivere, con una ricostruzione in 3D, lo splendore del palazzo nel 500. Un viaggio nel viaggio con descrizioni e musiche cinquecentesche.

-

Un nuovo Palazzo Vecchio, più tecnologico, sta per arrivare nelle mani di turisti e non solo. Un viaggio nel viaggio che sarà possibile grazie all’utilizzo di un tablet da sette pollici, noleggiabile dal 29 dicembre presso l’ infopoint del palazzo. Un percorso multimediale che accompagnerà il visitatore nella Firenze del 500, tra nobili principi e gentildonne di varia provenienza.

IL VIAGGIO MULTIMEDIALE. “Se fossimo entrati nella sala il 16 dicembre del 1565 davanti ai nostri occhi si sarebbe spalancato un grandioso spettacolo. Ci saremmo potuti confondere tra nobili  e avremmo assistito a una piacevole commedia di teatro. Davanti a noi Francesco I de’ Medici e la sua sposa Giovanna d’Austria..”. Così comincia il racconto di Palazzo Vecchio racchiuso nella video-guida multimediale in grado di offrire al pubblico uno sguardo diverso sul palazzo. Le parole del narratore si intrecciano tra musiche, citazioni antiche insieme a ricostruzioni virtuali e ambientazioni storiche. Al momento il progetto si concentra sul Salone dei Cinquecento, ma da Pasqua sarà definito l’intero percorso museale.

SALONE DEI CINQUECENTO. Questa prima parte della video-giuda ripropone fasi costruttive, interventi e protagonisti del celebre salone: si potranno immaginare gli incitamenti di Savonarola per realizzare l’austera Sala del Maggior Consiglio; si avrà l’illusione di assistere ai lavori di Michelangelo e e Leonardo; si potrà respirare la grandiosità del “manifesto politico” del Duca Cosimo I de’ Medici. E molto altro per un entusiasmante salto nel passato.

INFO. Il costo per il noleggio è di tre euro ed è disponibile in cinque lingue.

Ultime notizie