Il nuovo anno all’insegna di polke, valzer e buona musica. Il tutto gratis. Si rinnova, a Firenze, l’appuntamento con il Gran Concerto di fine anno organizzato dall’Orchestra da Camera Fiorentina, grazie al sostegno del Comune di Firenze, dell’Ente Cassa di Risparmio – Banca CRF Firenze, dell’Ataf e di Intesa San Paolo.

Appuntamento mercoledì 31 dicembre nello splendido scenario di piazza della Signoria, dove dalle 23 risuoneranno valzer, polke e note della tradizione viennese. Sul palco, allestito sotto la loggia dei Lanzi, l’Orchestra Sinfonica di Donetsk (Ucraina) diretta dal Maestro Giuseppe Lanzetta, ensemble che vanta 70 anni di storia e approda in Italia con un organico di 45 elementi.

In repertorio valzer e polke della tradizione viennese, con particolare riguardo agli spartiti di Johann Strauss (padre e figlio) che daranno il via al concerto, oltre alle più note composizioni di Strauss, Ponchielli, Bizet, Offenbach e Brahms. Ingresso gratuito.

Questo il programma del concerto di mercoledì 31  dicembre, con inizio alle 23:

FAMIGLIA STRAUSS (Johann padre e figlio)

Valzer Voci di Primavera  (Frühlingsstimmen op. 410 Voices of Spring 1883)

– L’imperatore (Kaiser-Walzer op. 437 Emperor Waltz 1888)

– Sul bel Danubio Blu di Johann Strauss padre

– Rose del Sud (Rosen aus dem Süden op. 388 Roses from the South 1880)

– Vino donne e canto

Polke

– Tritsch-Tratsch-Polka op. 214 (1858)

– Annen op. 117 (1852)

– Jager poka (Il cacciatore)

– Tuoni lampi e fulmini

Ouverture

– Die Fledermaus (Il Pipistrello 1874)

– Marcia di Radetzky (Radetzkymarsch in tedesco)

 
A. PONCHIELLI

La Gioconda (danza delle ore)

G. BIZET

Carmen OUV

J. OFFENBACH

Orfeo all’inferno “Can Can”

J. BRAHMS

Danza Ungherese nr. 1.5.6