giovedì, 24 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Coronavirus Toscana, più casi e...

Coronavirus Toscana, più casi e 6 morti: il bollettino del 18 marzo

Le ultime notizie sui contagi da Covid-19: i positivi al tampone, i morti, le province più colpite e il numero dei ricoverati in terapia intensiva

-

Un mercoledì nero, almeno guardando i numeri del bollettino della Regione Toscana sui contagi da coronavirus, pubblicato nella serata del 18 marzo: le ultime notizie parlano di 277 nuovi casi positivi a Covid-19, un balzo consistente in avanti visto che 24 ore prima erano stati 187. In Toscana, dall’inizio dell’emergenza, si contano in totale 1.330 contagiati.

Il bollettino del 18 marzo sul coronavirus in Toscana: morti e guariti

Si fa più pensate in Toscana il bilancio di chi non ce l’ha fatta: nel bollettino del 18 marzo vengono segnalati 5 morti in più rispetto al giorno prima per un totale di 22 decessi dall’inizio dell’emergenza coronavirus. Si tratta di persone dai 65 ai 100 anni, tutte affette anche da altre patologie.

Sul fronte dei guariti 7 persone non presentano più sintomi (si parla quindi di “guarigioni cliniche”) e 10 non sono più positive al virus (pazienti “negativizzati”). I casi attualmente positivi a Covid-19 in Toscana sono quindi 1291: 587 pazienti sono ricoverati in ospedale e di questi 160 in terapia intensiva. Il picco di contagi però deve ancora arrivare dicono gli esperti, da qui l’invito a non uscire di casa per rallentare la diffusione del virus.

Tamponi positivi in Toscana: l’andamento per provincia

Ecco la distribuzione dei tamponi positivi al coronavirus nelle 10 province della Toscana al 18 marzo. Firenze, Lucca e Massa Carrara sono le zone più colpite.

  • 295 Firenze
  • 205 Lucca
  • 176 Massa-Carrara
  • 142 Arezzo
  • 124 Pisa
  • 122 Pistoia
  • 77 Siena
  • 68 Grosseto
  • 62 Livorno
  • 59 Prato

Dal primo febbraio al 18 marzo nei laboratori di analisi toscani sono stati effettuati in tutto 7.606 tamponi per il coronavirus, su 6.739 persone (in alcuni casi sono stati effettuati infatti più test sullo stesso paziente). Intanto la Regione ha annunciato che effettuerà uno screening di massa grazie a un test sierologico a cui saranno sottoposti prima degli altri gli operatori sanitari. Per informazioni sulle misure di prevenzione e le notizie sulle ultime ordinanze è possibile visitare la sezione dedicata al coronavirus sul sito della Regione Toscana.

Ultime notizie

Smart working: cosa cambia dopo il 15 ottobre (senza la proroga)

Le regole per il lavoro agile nel settore privato e quelle per i genitori con meno di 14 anni

Torna La rondine di Puccini al Teatro del Maggio Fiorentino

La stagione lirica del teatro fiorentino continua, dopo il successo del Rinaldo, con "La Rondine" di Giacomo Puccini

Maglieria uomo, tutte le novità per l’autunno

È arrivato il momento del cambio di stagione: i consigli su come "rinfrescare" il proprio guardaroba

Firenze Marathon 2020 annullata, la maratona torna nel 2021

Quando si terrà la 37esima edizione della gara e cosa succede per chi ha già fatto l'iscrizione