mercoledì, 22 Settembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaAllegato 23 del Dpcm in...

Allegato 23 del Dpcm in pdf: negozi aperti in zona rossa

Supermercati, parrucchieri, boutique di abbigliamento. Quali sono i negozi aperti in zona rossa: l'elenco nell'allegato 23 al Dpcm del 2 marzo 2021. Nell'allegato 24 i servizi alla persona che possono restare attivi

-

Divieto di circolazione, obbligo di restare all’interno del proprio comune, esercizi pubblici chiusi. Non tutti in realtà, anzi. L’elenco dei negozi aperti anche in zona rossa, anche nel mese di aprile, è contenuto nell’allegato 23 del Dpcm del 2 marzo 2021 è più lungo di quanto si possa credere: è questo documento pdf, insieme all’allegato 24 sui servizi alla persona, a stabilire quali attività possono alzare la serranda anche nell’area a massimo rischio Covid, specificando in alcuni casi anche il codice Ateco. Il nuovo decreto Covid di aprile ha confermato questa lista, rimandando proprio al testo dell’ultimo Dpcm per capire quali negozi possono stare aperti in zona rossa.

Le regole per le zone rosse

In zona rossa sono vietati tutti gli spostamenti, tranne che per comprovati motivi di lavoro, salute e di necessità. Recarsi a un negozio è però considerata una situazione di necessità. Ristoranti e bar possono fare solo asporto, i primi fino alle 22, mentre solo di bar (codice ateco 56.3) chiudono alle 18. Stop anche per gli esercizi commerciali, almeno la maggior parte di questi.

Sono le regole confermate dal decreto di aprile, che ha rinnovato la stragrande maggioranza delle limitazioni del Dpcm del 2 marzo compresi gli allegati 23 e 24 al Dpcm 3 dicembre stabiliscono quali sono i negozi che possono stare aperti in zona rossa, dunque anche nel weekend di Pasqua. Fanno eccezione le regioni dove sono state emanate ordinanze locali, come in Toscana dove chiudono tutti i negozi per Pasqua e Pasquetta ad eccezione di farmacie, parafarmacie ed edicole.

Negozi aperti in zona rossa anche ad aprile: l’allegato 23 e 24 al Dpcm (pdf)

La lista è sorprendentemente lunga: in zona rossa possono stare aperti i supermercati, i negozi di elettronica e informatica, oltre a tutti i servizi essenziali come farmacie e negozi di alimentari. I parrucchieri invece non possono più essere attivi in zona rossa e sono chiusi come anche i centri estetici. Ecco l’elenco completo di tutti gli esercizi commerciali che possono restare aperti.

Allegato 23 e i codici Ateco dei negozi aperti in zona rossa

Commercio al dettaglio

  • Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati con prevalenza di prodotti alimentari e bevande (ipermercati, supermercati, discount di alimentari, minimercati ed altri esercizi non specializzati di alimenti vari)
  • Commercio al dettaglio di prodotti surgelati
  • Commercio al dettaglio in esercizi non specializzati di computer, periferiche, attrezzature per le telecomunicazioni, elettronica di consumo audio e video, elettrodomestici
  • Commercio al dettaglio di prodotti alimentari, bevande e tabacco in esercizi specializzati (codici ateco: 47.2), ivi inclusi gli esercizi specializzati nella vendita di sigarette elettroniche e liquidi da inalazione
  •  Commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati
  • Commercio al dettaglio di apparecchiature informatiche e per le telecomunicazioni (ICT) in esercizi specializzati (codice ateco: 47.4)
  • Commercio al dettaglio di ferramenta, vernici, vetro piano e materiali da costruzione (incluse ceramiche e piastrelle) in esercizi specializzati
  • Commercio al dettaglio di articoli igienico-sanitari
  • Commercio al dettaglio di macchine, attrezzature e prodotti per l’agricoltura e per il
    giardinaggio
  •  Commercio al dettaglio di articoli per l’illuminazione e sistemi di sicurezza in esercizi
    specializzati
  • Commercio al dettaglio di libri in esercizi specializzati
  • Commercio al dettaglio di giornali, riviste e periodici
  • Commercio al dettaglio di articoli di cartoleria e forniture per ufficio
  • Commercio al dettaglio di confezioni e calzature per bambini e neonati
  • Commercio al dettaglio di biancheria personale
  • Commercio al dettaglio di articoli sportivi, biciclette e articoli per il tempo libero in esercizi specializzati
  • Commercio di autoveicoli, motocicli e relative parti ed accessori
  • Commercio al dettaglio di giochi e giocattoli in esercizi specializzati
  • Commercio al dettaglio di medicinali in esercizi specializzati (farmacie e altri esercizi
    specializzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica)
  • Commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici in esercizi specializzati
  •  Commercio al dettaglio di cosmetici, di articoli di profumeria e di erboristeria in esercizi
    specializzati
  • Commercio al dettaglio di fiori, piante, bulbi, semi e fertilizzanti
  • Commercio al dettaglio di animali domestici e alimenti per animali domestici in esercizi
    specializzati
  • Commercio al dettaglio di materiale per ottica e fotografia
  • Commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per riscaldamento
  • Commercio al dettaglio di saponi, detersivi, prodotti per la lucidatura e affini
  • Commercio al dettaglio di articoli funerari e cimiteriali
  • Commercio al dettaglio ambulante di: prodotti alimentari e bevande; ortofrutticoli; ittici; carne; fiori, piante, bulbi, semi e fertilizzanti; profumi e cosmetici; saponi, detersivi ed altri detergenti; biancheria; confezioni e calzature per bambini e neonati
  • Commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato via internet, per televisione, per corrispondenza, radio, telefono
  • Commercio effettuato per mezzo di distributori automatici

In zona rossa inoltre i centri commerciali sono chiusi: all’interno di queste grandi strutture possono restare aperti solo i negozi di alimentari (come i supermercati), le farmacie e parafarmacie, i presidi sanitari, i fiorai, le lavanderie e tintorie, le tabaccherie, le edicole e le librerie.

Allegato 24

Servizi per la persona

  • Lavanderia e pulitura di articoli tessili e pelliccia
  • Attività delle lavanderie industriali
  • Altre lavanderie, tintorie
  • Servizi di pompe funebri e attività connesse

Nell’allegato 24 al Dpcm del 2 marzo 2021 non sono inclusi i parrucchieri che quindi non figurano tra i negozi che possono stare aperti in zona rossa, anche dopo il 7 aprile. Sul sito del governo il pdf con tutti gli allegati al Dpcm.

Ultime notizie