giovedì, 5 Agosto 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaPasqua 2021, visita ai parenti...

Pasqua 2021, visita ai parenti e spostamenti: si può andare fuori comune?

Il pranzo di Pasqua non è a rischio, perché si può andare da parenti e amici per una visita, anche fuori comune: le regole sugli spostamenti durante la zona rossa del 3-4-5 aprile 2021. Ecco cosa si può fare

-

Natale con i tuoi… Pasqua 2021 dai parenti, perché le regole sugli spostamenti consentono di fare visite a congiunti, amici, fidanzati e conoscenti il 3, 4 e 5 aprile nonostante la zona rossa nazionale. Lo prevede l’ultimo decreto legge Covid. A Pasqua e Pasquetta si può andare da parenti e amici per fare una visita o un pranzo, anche fuori comune, rispettando però alcune regole stabilite dall’ultimo decreto legge Covid.

Il Viminale ha già annunciato maggiori controlli nel weekend del 3 e 4 aprile e il lunedì dell’Angelo, per verificare il rispetto delle norme. Inoltre in molti territori, tra cui la Toscana, sono stati vietati gli spostamenti verso le seconde case per chi proviene da fuori regione. Vediamo allora cosa si può fare a Pasqua, quali sono le regole sugli spostamenti e sulle visite a parenti e amici.

Pasqua e Pasquetta 2021 in zona rossa: cosa si può fare

Ad eccezione delle regioni in fascia bianca, in tutta Italia scatterà la zona rossa nazionale nel weekend di Pasqua 2021: sabato 3, domenica 4 e lunedì 5 aprile in occasione di Pasquetta. Saranno quindi in vigore le regole del Dpcm riferite ai territori a massimo rischio Covid: no agli spostamenti anche all’interno del proprio comune se non per motivi validi (salute, lavoro necessità), bar e ristoranti aperti solo per l’asporto e nel fine settimana di Pasqua potranno restare aperti solo i negozi individuati nell’allegato 23 al Dpcm. Chiusi i parrucchieri e centri estetici, chiusi pure i centri commerciali dalla vigilia di Pasqua al giorno di Pasquetta, ad eccezione dei negozi di beni essenziali.

Restrizioni inoltre per l’attività fisica all’aperto: nella zona rossa di Pasqua si può fare una passeggiata rimanendo nei pressi della propria abitazione da soli (e quindi no alle camminate con i parenti). Nel caso dello sport individuale all’aperto, come una corsa o un giro in bici, in zona rossa si può uscire dal comune solo se lo spostamento è funzionale all’attività sportiva e si fa ritorno nel comune di partenza. Il nuovo decreto legge Covid del 12 marzo, che integra l’ultimo Dpcm, ha però cambiato le regole delle deroghe per la zona rossa di Pasqua, aprendo alle visite di parenti e amici, ecco quando si può andare.

A Pasqua si può andare a fare visita a parenti e amici: sì anche agli spostamenti fuori comune. Le regole

Le regole per gli spostamenti sono le stesse già sperimentale a Natale. Fino al 2 aprile e nella giornata del 6 aprile, nelle regioni rosse non è consentito andare a trovare congiunti, fidanzato o conoscenti, mentre nelle sole giornate del 3 aprile, 4 aprile (Pasqua) e 5 aprile 2021 (Pasquetta) si può fare visita a parenti, amici e fidanzati fuori dal comune di domicilio ma rispettando le norme su quante persone possono compiere questi spostamenti e senza uscire dalla regione, viene spiegato nelle FAQ del governo.

Dunque il 3, 4 e 5 aprile, nella zona rossa di Pasqua, si può andare verso un’altra abitazione privata di parenti o conoscenti, rispettando tutte queste condizioni:

  • si può andare anche fuori comune, ma restando dentro la regione di appartenenza
  • lo spostamento verso un’altra casa è consentito solo una volta al giorno
  • l’orario in cui è permesso muoversi va dalle 5 alle 22, quando inizia il coprifuoco
  • si può andare a fare visita a parenti e amici in massimo 2 persone

Anche per la zona rossa di Pasqua 2021, nel conteggio del numero massimo di persone che possono compiere lo spostamento non rientrano i figli minori di 14 anni, i disabili o i non autosufficienti conviventi. È consigliato l’uso di mascherine quando si va in una casa diversa dalla propria, oltre al rispetto della distanza di sicurezza di un metro e a una frequente areazione degli ambienti.

Il testo del decreto legge Covid è consultabile in Gazzetta Ufficiale. Sul sito del governo le FAQ sulle regole del Dpcm e del decreto, anche per le visite di Pasqua a parenti e amici, per capire cosa si può fare e cosa no.

Ultime notizie