HomeSezioniCronaca & PoliticaIn Toscana vaccini senza prenotazione...

In Toscana vaccini senza prenotazione per i ragazzi tra 12-18 anni

Dal 16 agosto i più giovani potranno presentarsi liberamente ai centri vaccinali, con i genitori, per essere sottoposti alla prima dose

-

Dopo la lettera del commissario per l’emergenza Figliuolo la procedura diventa ancora più semplice. Da lunedì 16 agosto 2021, in Toscana partono i vaccini senza prenotazione per i ragazzi tra i 12 e i 18 anni. I minorenni potranno infatti presentarsi direttamente agli hub del territorio dove vivono, senza dover riservare un posto sul portale online. Per ricevere la prima dose di vaccino con accesso libero gli under 18 dovranno però seguire alcune regole.

Vaccini senza prenotazione per chi ha tra 12 e 18 anni, come funziona in Toscana

Da lunedì i ragazzi potranno presentarsi direttamente nei centri vaccini della Toscana, nei consueti orari di apertura, accompagnati da mamma e papà o da uno solo dei genitori che dovrà portale con sé la delega o l’autocertificazione (il modulo si piò scaricare sul portale prenotavaccino.sanita.toscana.it).

Indispensabili poi il documento di identità e la tessera sanitaria del minore, che saranno controllati al momento dell’accettazione. L’accesso libero, riservato a questa fascia di età, è stato pensato per dare la possibilità agli studenti di immunizzarsi in vista dell’inizio della scuola. L’elenco dei centri vaccinali è disponibile sul sito della Regione (questo il link) oppure sui portali delle singole Asl.

Dove possono fare il vaccino i ragazzi tra 12 e 18 anni

Accanto ai vaccini senza prenotazione negli hub della Toscana, i più giovani potranno vaccinarsi anche nello studio del proprio pediatra o medico di base. Sta partendo la collaborazione tra la Regione e queste categorie professionali. Per i pediatri l’accordo è già attivo (vaccinazioni per i ragazzini tra 12 e 16 anni), i medici di famiglia inizieranno invece dal 17 agosto: saranno loro, come già successo per gli over 80, a contattare direttamente le famiglie per fare la prima dose agli assistiti tra i 12 e i 18 anni.

Ricordiamo che anche gli over 12 devono mostrare il green pass nei luoghi dov’è previsto l’obbligo di certificazione verde.

Vaccino in spiaggia

Intanto continua il progetto della Regione Toscana “Vaccini in spiaggia“, da Ferragosto saranno due i camper che faranno tappa nelle principali località balneari della regione dando la possibilità di sottoporsi alla prima dose non solo ai 12-18enni ma anche alle persone fino ai 59 anni e agli over 80. Ogni giorno ci sono 150 dosi a disposizione, da prenotare sul portale regionale, selezionando la propria categoria e poi la provincia con “vaccini in spiaggia”.

Dopo il vaccino si può andare al mare e prendere il sole? E bere alcolici?

La fascia di età 60-79 anni invece può fare il vaccino monodose Johnson & Johnson recandosi negli hub, senza prenotare, oppure andando in farmacia.

Ultime notizie