Domenica di carta 2019 Firenze mibac biblioteca nazionale
La Biblioteca nazionale centrale di Firenze

Dalle visite agli spazi normalmente chiusi al pubblico della Biblioteca nazionale, all’apertura straordinaria dei tesori dell’Archivio di Stato: il 13 ottobre Firenze partecipa alla “Domenica di carta 2019”, la giornata promossa dal Mibac –Ministero per i Beni e le attività culturali con l’obiettivo di valorizzare scrigni di conoscenza sconosciuti ai più. Non esistono infatti solo monumenti e musei, ma anche quelle “case di carta” che custodiscono un prezioso patrimonio fatto di documenti, antichi manoscritti, incisioni che hanno fatto la storia, senza dimenticare la bellezza degli ambienti che spesso ospitano questi fondi.

Le visite guidate alla Biblioteca nazionale di Firenze domenica 13 ottobre

Il personale della Bncf – Biblioteca nazionale centrale di Firenze apre ai visitatori luoghi riservati solitamente soltanto a studiosi e addetti ai lavori: i magazzini, il chiostro di Santa Croce, il pozzo librario, la sala cataloghi e la sala manoscritti rari, dove ammirare alcuni dei codici, delle incisioni e dei manoscritti più preziosi. E’ possibile vedere inoltre la mostra “A carte scoperte” dedicata al tema del gioco, scelto anche per le ultime giornate europee del patrimonio.

Cosa fare a Firenze: eventi del weekend (11, 12 e 13 ottobre 2019)

Le visite guidate alla Biblioteca nazionale di Firenze in occasione della “Domenica di carta 2019” si svolgono ogni 60 minuti dalle 9.30 alle 18.30 con diversi itinerari a seconda dell’orario, sono gratuite ma è necessaria la prenotazione online su eventbrite, in caso contrario sarà possibile visitare i luoghi ma senza essere accompagnati da una guida. Alle ore 16.30 è poi è in programma la presentazione in sala Galileo del  prezioso incunabolo della “Theologia Platonica”, l’opera più importante di Marsilio Ficino, donata alla biblioteca nello scorso mese di maggio da due coniugi svedesi, Elisabeth e Thomas Hedner.

Domenica di carta 2019 alla Biblioteca Laurenziana di Firenze

La Biblioteca medicea Laurenziana, che si trova all’interno del complesso di San Lorenzo, prevede un’apertura straordinaria domenica 13 per la Domenica di carta: è possibile vedere il salone monumentale e la mostra “I libri del granduca Cosimo I de’Medici” dalle ore 9.45 alle 13.15 (biglietto di ingresso intero 3 euro, ridotto 2,50 euro), anche con 2 visite guidate alle 10.30 e alle 11.30 su prenotazione (tel. 055 2937911).

Biblioteca medicea Laurenziana Firenze
Foto: pagina Facebook Biblioteca medicea Laurenziana

Visite all’Archivio di Stato di Firenze e mostra alla Marucelliana

Domenica 13 ottobre per la Domenica di carta 2019 apre inoltre l’Archivio di Stato di Firenze (viale Giovine Italia 6), dalle ore 9.00 alle 17.00 con visite guidate per presentare le attività dell’istituto, il suo patrimonio e la mostra “Sguardi sulla città che cambia. Firenze negli archivi fotografici del Novecento”.

In centro la Biblioteca Marucelliana (via Cavour 8) alle ore 18.00 ospita l’inaugurazione della mostra dedicata a Lamberto Pignotti “Abbiamo fatto cose da pazzi.  Lamberto Pignotti e la Marucelliana”.

Giornate Fai di autunno 2019: tutti i luoghi aperti in Toscana

Domenica di Carta 2019 a Firenze: Palazzo Neroni

Infine Palazzo Neroni, l’edificio in via de’ Ginori 7 sede della Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Toscana, apre gratuitamente al pubblico con visite guidate (dalle ore 11.00 alle 15.00). In programma inoltre la tavola rotonda “Archivi, biblioteche e leggi razziali” (dalle ore 16.30 alle 19.00) incentrata sul ritrovamento a Firenze di uno degli archivi dei 10 firmatari del Manifesto della razza, quello dell’antropologo Lidio Cipriani.

Il programma completo della Domenica di carta del 13 ottobre 2019 in Toscana e nelle altre città italiane si trova sul sito del Mibac.