sabato, 13 Aprile 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniEventiMercatini, libri e danza: eventi...

Mercatini, libri e danza: eventi nel weekend a Firenze (24-25 febbraio)

Cosa fare nel fine settimana a Firenze, tra grandi fiere e piccole iniziative diffuse. La guida con le migliori proposte per sabato e domenica

-

- Pubblicità -

Siamo giunti agli eventi dell’ultimo weekend di questo mese, quello di sabato 24 e domenica 25 febbraio 2024, sia a Firenze che nei dintorni. Entriamo quindi nel vivo della programmazione svelando tutte le curiosità sulle migliori iniziative di questo fine settimana. Si va dal salone fiorentino dei libri a una fiera tutta dedicata alla danza, dai numerosi mercatini a un evento interamente dedicato al turismo culturale e all’archeologia, per tornare indietro nel tempo.

Testo 2024, la fiera del libro torna a Firenze (fino a domenica 25 febbraio)

Questo fine settimana inizia con una bellissima notizia per chi ama immergersi nella lettura. Grazie a Pitti Immagine e alla libreria Todo Modo, torna a Firenze TESTO 2024 [Come si diventa un libro]. La terza edizione, che si terrà da venerdì 23 fino a domenica 25 febbraio, si caratterizza per la presenza di 150 case editrici, delle quali 56 sono esordienti, consolidando la fiera con nuove proposte. Testo 2024 è un viaggio attraverso sette stazioni, ognuna dedicata a una fase cruciale dello sviluppo di un libro, dalla mente dello scrittore fino alle mani del lettore. La fiera del libro, organizzata in collaborazione con Stazione Leopolda da un’idea della libreria fiorentinaTodo Modo, propone un ricco programma di eventi, presentazioni, laboratori e progetti. Informazioni e prezzi dei biglietti nell’articolo dedicato a Testo 2024.

- Pubblicità -

Testo Firenze Stazione Leopolda

Danza in Fiera 2024 alla Fortezza da Basso

Ma da venerdì 23 a domenica 25 febbraio 2024 (dalle ore 09:00 alle 20:00) c’è anche un altro imperdibile festival, quello di Danza in Fiera, che si terrà alla Fortezza da Basso di Firenze. Si tratta del più grande evento internazionale dedicato al mondo della danza: ogni anno propone infatti oltre 400 eventi, 14 padiglioni, 65.000 metri quadri, 20.000 ballerini sui palchi e 17 competizioni internazionali. Prezzo del biglietto: intero 20 euro; ridotto 14. Il calendario completo delle iniziative sul sito Pitti Immagine – Danza in Fiera 2024.

- Pubblicità -

Mercatini a Firenze tra sabato 24 e domenica 25 febbraio

Sono tanti i mercatini fiorentini in questo weekend, anche nei dintorni. In piazza dei Ciompi, sia il 24 che il 25 (ore 09:00-20:00), torna il mercatino dedicato al vintage, al collezionismo, ai fumetti e persino ai vinili. Sempre per gli appassionati di collezionismo sabato 24 e domenica 25 febbraio 2024, c’è anche Collezionare a Firenze – Artigianarte, mostra mercato nell’area parcheggio del Tuscany Hall, dalle ore 10:00 alle 19:00.

HAND MADE MMXXIV Le Eccellenze Artigiane si trova invece sia sabato che domenica (dalle 11:00 alle 20:00) al The Stellar, spazio multifunzionale dell’Oltrarno fiorentino situato nello storico palazzo di piazza Cestello. Un weekend esclusivo dedicato alle eccellenze dell’artigianato italiano: gioielli, abbigliamento, scarpe, e molto altro ancora.

- Pubblicità -

Passando alla giornata di domenica, da mattina a sera si tiene Santo Spirito in fiera, nell’omonima piazza, con banchi di artigianato, antiquariato, prodotti tipici e tante altre idee regalo e per la casa. Sempre domenica alla Limonaia di Villa Strozzi c’è poi Only Usato Market, dalle 10:00 alle 19:00, con stand di abbigliamento e accessori di seconda mano. E per finire, nei dintorni fiorentini troviamo Vetrina antiquaria in piazza Matteotti a Scandicci. Quando? Sempre domenica 25 (ore 08:30-19:30).

Eventi del weekend a Firenze: TourismA a Palazzo dei Congressi (23 – 25 febbraio)

Tra gli eventi del weekend a Firenze in programma da venerdì 23 fino a domenica 25 febbraio 2024 c’è anche TourismA, il Salone dell’Archeologia e del Turismo Culturale al Palazzo dei Congressi (piazza Adua, n.1). L’organizzazione è a cura della rivista Archeologia Viva e di Giunti Editore con il patrocinio del Ministero della Cultura, Regione Toscana, Comune di Firenze, Agenzia Nazionale del Turismo, Consiglio Nazionale delle Ricerche,  Ministero degli Affari Esteri e Camera di Commercio di Firenze. Il cartellone vede anche quest’anno un calendario fittissimo di incontri, laboratori, lezioni, mostre, premi, archeodegustazioni di pietanze etrusco-romane, lezioni di geroglifico (tutte ad ingresso gratuito), oltre a centinaia di stand. Tra gli ospiti il giornalista Aldo Cazzullo, il critico d’arte Vittorio Sgarbi, il filologo Luciano Canfora, il geologo Mario Tozzi, il medievista Franco Cardini, il cantautore Francesco Guccini, il paleoantropologo Giorgio Manzi, l’archeologo classico Andrea Carandini, lo storico Aldo Schiavone. Gran finale con Alberto Angela (presenza in sala fino a esaurimento posti). Programma completo sul sito di TourismA.

“Musei in Musica” al Memoriale delle Deportazioni

Domenica 25, al Memoriale delle Deportazioni (viale Donato Giannotti, n. 81), si terrà il primo appuntamento del 2024 per Musei in Musica. Il progetto, sviluppato grazie alla collaborazione fra MUS.E e l’orchestra filarmonica fiorentina La Filharmonie, consente di intrecciare i diversi linguaggi artistici – visivi e musicali – per fruire del patrimonio civico e di commemorare le vittime dell’Olocausto attraverso la musica di Wolfgang Amadeus Mozart.

Memoriale Auschwitz
Foto: © Mattia Marasco

In particolare, prima alle ore 10:00 e poi alle 11:30 si terrà un doppio appuntamento: i visitatori che decideranno di prendere parte all’evento, dopo aver fatto esperienza dell’opera del Memoriale italiano di Auschwitz, recentemente riallestito, avranno la possibilità di ascoltare il quartetto d’archi della Filharmonie che eseguirà una selezione di brani tratti dalla celeberrima Messa da Requiem in Re minore KV 626 nell’arrangiamento del compositore austriaco Peter Lichtenthal (1780-1853). L’evento è aperto e adatto a giovani e adulti. La partecipazione è gratuita e la prenotazione è obbligatoria scrivendo a [email protected] oppure chiamando lo 055-2768224.

La presentazione del libro di Aldo Cazzullo

Tra gli eventi del weekend anche la presentazione del nuovo libro di Aldo Cazzullo, sabato 24 febbraio. Il celebre giornalista e scrittore parlerà di “Quando eravamo i padroni del mondo. Roma: l’impero infinito” (edizioni HarperCollins) alle ore 21, nel Teatro della Comunità Giovanile San Michele di Firenze (via Pietro di Cosimo, 21). In dialogo con Cazzullo saranno presenti Agnese Pini, direttrice La Nazione e Quotidiano Nazionale, e Cosimo Calamini, scrittore e sceneggiatore. Per la Comunità Giovanile San Michele interverranno anche il presidente Maurizio Cammilli ed Eva Carrai, che introdurrà l’iniziativa.

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -