Flash mob Isolotto

L’azione collettiva, intitolata “Gesti inventati per una piazza libera”, è aperta alla partecipazione di tutti. Appuntamento mercoledì 10 aprile 2019 alle ore 18.30.

L’evento è organizzato da 4 realtà del quartiere: Cantieri Culturali Isolotto – Virgilio Sieni, Comitato genitori Montagnola Gramsci, Comunità dell’Isolotto e Piccola scuola di pace “Gigi Ontanetti” – Isolotto.

Il perché del flash mob dell’Isolotto

“L’iniziativa, manifesto di un sentire condiviso, è scaturita dal dialogo e dalla collaborazione tra cittadini e associazioni che operano nel Quartiere 4 – spiegano gli organizzatori su Facebook – l’Isolotto è da sempre un quartiere dove l’accoglienza e l’integrazione sono principi imprescindibili”.

Il flash mob dell’Isolotto arriva dopo che, lo scorso primo aprile, piazza dei Tigli ha ospitato il comizio di Matteo Salvini per la candidatura di Ubaldo Bocci a sindaco di Firenze per il centrodestra. L’evento del 10 aprile, si legge sempre su Facebook, “è una risposta poetica e artistica al concetto di città, vissuta dal punto di vista di ogni cittadino partecipe. Un invito rivolto a tutti per condividere ed elaborare un’azione collettiva per una città accogliente e solidale”.

All’iniziativa ha aderito anche il Collegio di presidenza del Quartiere 4. Mirko Dormentoni, presidente del Quartiere 4, ha sottolineato come nella comunità siano forti i valori della solidarietà, della partecipazione e della cittadinanza attiva, del senso dei beni comuni, dell’uguaglianza e della fratellanza fra i popoli e ha invitato tutta la cittadinanza a partecipare.