A Firenze la giornata europea della cultura ebraica “parte” dieci giorni prima. In vista della data simbolo, il 6 settembre, la comunità ebraica fiorentina organizza un lungo calendario di eventi che vanno da visite guidate a concerti, laboratori per bambini e anche un tuffo nei sapori della cucina ebraica, quella kasher.

In questo 2015 Firenze è la città capofila della 16esima edizione della giornata della cultura ebraica, che abbraccia 32 paesi europei e 72 località italiane. Ecco una selezione dei migliori eventi in programma, che ruoteranno intorno alla Sinagoga, ma anche in altri spazi della città.

27 agosto – Balagan Cafè

Dopo la “vacanza” nel cuore di agosto, spalanca di nuovo le porte il Balagan Cafè, lo spazio all'aperto nel giardino di fronte alle suggestive architetture della Sinagoga di Firenze (via Farini 6).Giovedì 27 agosto, dalle ore 18.00, è previsto un concerto itinerante della Banda Improvvisa lungo le strade del centro storico, con tappe nei luoghi dell’ebraismo fiorentino.

La “festa” si sposterà poi nel giardino della Sinagoga con, alle ore 20, un apericena speciale in collaborazione con Unicoop Firenze, seguito dal concerto, questo volta nel giardino della Sinagoga, della Banda Improvvisa.

Dal 31 agosto – Una settimana di eventi

Dal 31 agosto partiranno poi tutta una serie di eventi tra cui flash mob a cura di “Centrale dell'Arte”, dai ponti di Firenze (presi come simbolo di questa edizione) alla Sinagoga. E poi ancora ogni pomeriggio dal 31 agosto al 5 settembre laboratori gratuiti per famiglie e bambini nelle biblioteche fiorentine (consigliata la prenotazione); convegni e conferenze; musica (concerto del festival “Capriccio italiano” il 3 settembre al teatro del Cestello, con inizio alle ore 21).

5 settembre

Suoni e luci al Tempio Maggiore: dalle ore 22.00 nel giardino della Sinagoga di Firenze giochi di immagini, foto d’epoca e musica per raccontare la storia degli ebrei a Firenze. A seguire dalle ore 23.00 lo spettacolo di  Roberto Paci Dalò “Ye Shanghai”, dedicato al ghetto della megalopoli cinese.

Giornata europea della cultura ebraica 2015 a Firenze

6 settembre – giornata europea della cultura ebraica 2015 a Firenze

Per tutto il girono visite guidate alla Sinagoga e al museo ebraico e un “village” con bookshop; associazioni; il Balagan Bistrot per assaporare vini kasher; stand con salumi kasher e bigiotteria giudaica.

Previsti percorsi guidati per adulti e ragazzi nel museo di Palazzo Vecchio per “Il cuore di Firenze. Alla scoperta di piazza della Repubblica e del centro storico”, con una particolare attenzione proprio alla zona di piazza della Repubblica dove nel 1500 fu costruito il ghetto di Firenze. Partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria (da lunedì 31 agosto, telefono  055.2768224 – 055.2768558).

L'apertura ufficiale della giornata della cultura ebraica è prevista sempre in via Farini 6, presso la comunità ebraica, alle ore 10.30, seguita dal concerto in collaborazione con il Conservatorio Cherubini di Firenze. Alle 11.30 “Ponti e racconti”: visite guidate per bambini e famiglie fino a esaurimento posti, mentre alle 12.30 assaggi delle delizie della cucina kasher nel giardino della Sinagoga.

Nel pomeriggio le conferenze “Ponti e ponti mancati. Tikkun: riparare il mondo”; “Alfabeto ebraico. Storie per imparare a leggere la meraviglia del mondo; “Esiste un ponte tra amore e giustizia? Con lo sguardo alla luna percorsi di pensiero ebraico”.

Alle 19.30 apericena e alle 21.00 il concerto nel giardino della Sinagoga del gruppo israeliano “A-WA”.

Sul sito della comunità ebraica si trova il programma completo della giornata europea della cultura ebraica 2015 a Firenze.