giovedì, 29 Ottobre 2020
Home Sezioni Eventi I mercatini contadini di Firenze...

I mercatini contadini di Firenze per la spesa a km zero

Il calendario annuale con tutti i mercatini dei produttori agricoli locali in programma a Firenze: da quelli di Campagna amica alla Fierucola, da piazza Tasso fino all'Isolotto

-

Verdura e frutta a km zero, ma anche salumi, formaggi, miele e prodotti del territorio. Sono tante le eccellenze che si trovano sui banchi dei mercatini contadini di Firenze, ospitati ogni settimana in diverse zone della città.

In tutto sono 7 i posti dove fare una spesa di filiera corta a seconda di un calendario annuale stabilito a livello cittadino. Ecco quindi una mini-guida a tutti gli appuntamenti, con luoghi, giorni e orari.

Il mercato contadino alla Biblioteca dell’Isolotto

Il martedì pomeriggio (ore 15-20) è il giorno della settimana in cui il giardino della BiblioteCanova (via Chiusi 4/3, vicino via Canova e il centro commerciale) ospita Agrikulturae, il mercato contadino dell’Isolotto organizzato dell’associazione Altrarno. Qui arrivano 10 banchi con prodotti a chilometri zero ogni mese, da gennaio a  dicembre.

“Spesa in campagna”, dentro il Parterre

La giornata clou per i mercatini contadini di Firenze è il venerdì, con tanti appuntamenti in diverse zone della città. Iniziamo da piazza della Libertà: all’interno del Parterre, ogni venerdì dalle 8 alle 12 da marzo a settembre, si svolge “La Spesa in campagna”, promossa dalla Cia, confederazione italiana agricoltori, con la presenza di una dozzina di banchi.

mercatino contadino km zero

Il mercato contadino in Oltrarno, piazza Tasso

Da marzo a dicembre, sempre il venerdì, ma il pomeriggio dalle ore 15 alle 20, appuntamento con i prodotti di filiera corta anche in piazza Tasso, grazie a “Contadini in piazza”, organizzato settimanalmente dall’associazione “Altrarno” e che vede la presenza di una quindicina di piccoli produttori agricoli.

Km zero in piazza Indipendenza

In piazza Indipendenza, da marzo a giugno, fa tappa il mercato di Campagna Amica, organizzato da Coldiretti: i contadini arrivano il secondo e quarto venerdì del mese dalle ore 7.30 alle 13.30, con la presenza fino a un massimo di 15 banchi per comprare ortaggi, formaggi, salumi, carne e trasformati, vini, miele grappe e prelibatezze di stagione.

Il weekend, mercato di campagna amica alle Cascine

Ormai è diventato un appuntamento fisso: il piazzale del Re, nel cuore del parco delle Cascine e facilmente raggiungibile dalla zona dell’Isolotto e da quella di piazza Puccini, ospita tutti i sabato mattina, da gennaio a dicembre, dalle 7.30 alle 13.30 il mercato di Campagna Amica, organizzato da Coldiretti Toscana. Presenti 25 banchi.

mercato campagna amica Coldiretti Cascine

La Fierucola in piazza Santo Spirito (e Santissima Annunziata)

A questi si aggiunge uno degli appuntamenti storici di Firenze, organizzato dall’associazione La Fiercuola, con produttori locali ed eccellenze del chilometro zero. In piazza Santo Spirito il mercatino contadino si svolge ogni terzo fine settimana del mese, da mattina a sera, dalle 9 alle 19, esclusi i mesi di agosto e dicembre.

La Fierucola arriva poi in piazza Santissima Annunziata ogni primo weekend del mese, da aprile a maggio e da settembre a novembre, dalle ore 9 alle 19. In più c’è l’appuntamento annuale con la Fierucolina dell’Immacolata dal 7 all’8 dicembre.

Ultime notizie

Le 4 stagioni per le strade di Firenze e la primavera “senza testa”

Nella Città del fiore si possono vedere raffigurati i simboli delle quattro stagioni dell’anno in almeno tre luoghi.

Sospensione del pignoramento immobiliare della prima casa

Novità dal decreto ristori per le procedure esecutive immobiliari che riguardano le abitazioni principali

Come richiedere i contributi a fondo perduto del Decreto ristori

Col Decreto ristori arrivano nuovi contributi a fondo perduto per le imprese colpite dalle chiusure: codici Ateco, coefficienti e requisiti

Decreto ristoro: in Gazzetta Ufficiale testo in pdf e codici Ateco (allegato 1)

E' uscito in Gazzetta Ufficiale il testo definitivo del decreto legge ristoro di ottobre con i codici Ateco delle attività che riceveranno gli aiuti previsti dal governo