mercoledì, 28 Ottobre 2020
Home Sezioni Eventi Luglio bambino 2018, non solo...

Luglio bambino 2018, non solo a Campi

Fino al 17 luglio in programma tanti eventi a misura di bambino. Con una grande novità: quest'anno la manifestazione 'sconfina'

-

Luglio bambino non è soltanto a luglio e non solo a Campi Bisenzio. Il programma 2018 della manifestazione riserva sorpresa.

“Quest’anno gli spettacoli e gli eventi si svolgono in sei Comuni diversi – racconta Manola Nifosì, che insieme a Sergio Aguirre segue la direzione artistica di Luglio Bambino – ma come si vede dal calendario si terranno soprattutto in sei bellissimi luoghi diversi del nostro territorio. A Campi saremo al Parco Iqbal e al TeatroDante Carlo Monni, ma l’idea è quella di farci seguire dai bambini e dalle famiglie e di far capire che il Castello di Calenzano e i Renai non sono luoghi diversi, altri, ma fanno parte del nostro patrimonio, del nostro bene comune e della nostra cultura. Il nostro obiettivo è veicolare idee e conoscenze e lo facciamo muovendoci”.

Un quarto di secolo per Luglio bambino a Campi Bisenzio

Luglio Bambino compie quest’anno 25 anni ed è dedicato a un altro anniversario importante: i 50 anni dal Sessantotto. “Il tema che abbiamo scelto per questa edizione è l’amore – continua Nicosì – inteso come rispetto, ascolto, temi attualissimi che passano attraverso le nostre attività per arrivare ai bambini”.

Il lavoro di Manola e Sergio però non si esaurisce nelle oltre due settimane di appuntamenti che dal 1 al 17 luglio terranno banco nei luoghi chiave dei sei Comuni che partecipano alla manifestazione: “Siamo nelle scuole tutto l’anno, con interventi e laboratori, oltre ai corsi di teatro pomeridiani del Centro Iniziative Teatrali – dice Manola – il nostro è un teatro urbano di comunità, che mette al centro il bene comune”.

Luglio bambino programma 2018 Campi Bisenzio

Un programma diffuso

Il cartellone di Luglio Bambino 2018 prevede eventi di tutti i tipi e per tutti i pubblici, sempre con un occhio di riguardo per i più piccoli. In particolare ogni luogo/ Comune avrà un suo ruolo: Campi Bisenzio curerà il teatro per ragazzi, Calenzano il cinema per ragazzi, Sesto Fiorentino la letteratura per l’infanzia, Signa il circo, Lastra a Signa la musica e Scandicci l’arte contemporanea.

Dal 2 al 5 luglio si presenteranno gli spettacoli in concorso, visionati dalla Giuria dei Bambini e la Giuria dei Giornalisti. Il 2 luglio la compagnia Fondazione Sipario Toscana Onlus presenta Mafalda e il suo cagnolino, mentre il 3 luglio i fratelli Caproni porteranno L’omino del pane e l’omino della mela.

Mercoledì 4 luglio teatro di figure animate con Il teatrino dei burattini di Varese e la loro produzione Cartina e il 5 luglio l’ultimo spettacolo in concorso sarà Zac, colpito al cuore, produzione di Laborincolo/ PaneDentiTeatro/ATGTP. Appuntamento da non perdere anche lunedì 10 luglio al TeatroDante Carlo Monni con C’era una volta il flauto magico di Manola Nifosì.

Ultime notizie

La crescita esponenziale del crowdfunding immobiliare

Il real estate crowdfunding, importante canale di finanziamento del settore edile in Italia e nel mondo, ha fatto registrare una crescita esponenziale nel giro di appena due anni. Considerando il mercato del momento, il volume d’affari generato da questa recente forma di finanziamento partecipativo è destinato a crescere anche nell’anno in corso e in quelli a venire

Centri commerciali: la Toscana minaccia la chiusura di domenica

La "battaglia" del weekend: la Regione Toscana chiede ai gestori controlli contro gli assembramenti, ma se ci sarà folla e fila i centri commerciali rischiano la chiusura domenicale

Calcio, lo stop della Figc: sospensione dei campionati giovanili

La Federcalcio ha disposto la sospensione dei campionati giovanili nazionali: stop alle gare fino al 24 novembre

Coprifuoco in Toscana e a Firenze: l’orario e il punto della situazione

Nessun lockdown o coprifuoco a livello regionale, almeno per il momento. Intanto la Regione valuta la riapertura di bar e ristoranti fino alle ore 22