Musica popoli Firenze 2019 Flog
Foto: pagina Facebook Musica dei popoli

Quaranta anni e non sentirli. Festeggia quattro decenni di vita il festival Musica dei Popoli, prima rassegna internazionale di musica etnica e folklorica in Italia nonché uno dei primi festival etno-musicali nel mondo che dal 4 ottobre al 29 novembre 2019 rinnoverà l’appuntamento con il pubblico in quella che è sempre stata la sua “casa” a Firenze,
l’auditorium Flog.

Musica dei popoli 2019 a Firenze, il meglio del programma

Tra gli appuntamenti da non perdere, l’inaugurazione venerdì 4 ottobre con il concerto di Enzo Avitabile, sul palco fiorentino insieme ai Bottari di Portico oltre a L’Orchestra dei Braccianti (in programma venerdì 11 ottobre), uomini e culture diverse che la magia della musica trasforma in una orchestra di 18 elementi, un gruppo capace di passare dalle canzoni del Mezzogiorno alla musica africana, dai ritmi giamaicani al rap metropolitano.

E ancora la fantastica voce soul di J.P. Bimeni, scappato dal Burundi e stabilitosi a Londra, che arriva a Firenze sabato 12 ottobre, con la sua band soul J.P. Bimeni & The Black Belts. Giovedì 17 ottobre è il momento degli ambasciatori della musica folk e Sufi del Rajasthan, i Barmer Boys, la nuova generazione di artisti che perpetua l’antica tradizione musicale dei Manganyar.

JP bimeni concerti Musica dei popoli Auditorium Flog
Foto: pagina Facebook Musica dei popoli

Alla Flog, jazz internazionale e Girma Bèyènè

Per l’edizione 2019 del Festival Musica dei popoli torna a Firenze per esibirsi sul palco dell’Auditorium Flog anche la Sun Ra Arkestra (25 ottobre) con uno dei migliori nuovi talenti del jazz internazionale, il sassofonista James Brandon Lewis e il suo gruppo James Brandon Lewis 5th. Ultimo appuntamento del mese è quello con la leggenda della musica etiope Girma Bèyènè insieme agli Akalé Wubé (sabato 26 ottobre).

Il programma targato Musica dei popoli continua a novembre con gli Egschiglen, che propongono danze e canzoni della Mongolia del Nord grazie a strumenti tradizionali (1 novembre). Arriva dal deserto del Mali il blues tuareg dei Tinariwen (9 novembre), mentre Bilal (14 novembre), al secolo Bilal Sayeed Oliver, è un musicista eclettico che salta dal gospel al jazz fino all’hip hop. La chiusura della rassegna è affidata alla first lady della musica africana Fatoumata Diawara (giovedì 28 novembre).

Qui gli altri eventi a Firenze nel mese di ottobre.

Eventi a Firenze nel weekend (25, 26, 27 ottobre 2019)