martedì, 27 Ottobre 2020
Home Sezioni Eventi Talk a Villa Bardini, cultura...

Talk a Villa Bardini, cultura nel verde

Bobo Rondelli, Federico Maria Sardelli e i 12 finalisti del Premio Strega. In vista dell’estate gli incontri promossi dalla Fondazione CR Firenze si spostano nel verde di Villa Bardini

-

Incontri nel verde, per parlare di cultura e tecnologia, di letteratura e aspetti sociali. Da fine maggio a settembre in uno degli spazi panoramici più belli di Firenze arrivano i “Talk a Villa Bardini”, format estivo, in collaborazione con l’Associazione Culturale Wimbledon, degli incontri promossi nel corso dell’anno da Fondazione CR Firenze. L’evento fa parte anche della programmazione dell’Estate Fiorentina 2018.

Gli appuntamenti prendono il via con Bobo Rondelli: il cantautore, poeta, attore e performer livornese è protagonista della conversazione dal titolo “La vita, le nuvole e la marmellata” in programma mercoledì 23 maggio alle ore 18.30. Un incontro per comprendere dove è la poesia in un mondo sempre più social e tecnologico.

Dopo Bobo Rondelli i due appuntamenti successivi si svolgeranno nell’ambito del festival “La città dei lettori”, promosso da Fondazione CR Firenze e dall’Associazione Wimbledon sempre a Villa Bardini, dal primo al 3 giugno. Venerdì 1 giugno alle ore 16, il compositore e direttore d'orchestra Federico Maria Sardelli interverrà con il tema “Gli occhiali della filologia” e alle 18.30 per la prima volta saranno a Firenze i 12 finalisti del Premio Strega.

Talk a Villa Bardini, cos'è

Talk a Villa Bardini è un format che nasce dall’unione di due tipologie collaudate in una stessa occasione: l’incontro ‘da salotto’ stile Versiliana e l’evento TED, di concezione anglosassone, in cui in un breve intervento il relatore approfondisce temi di interesse culturale, sociale e tecnologico. Si parte con un tema di cui l’ospite è esperto, segue un  breve confronto con il pubblico per chiarire e approfondire l’argomento appena trattato.

“Stimolare nella cittadinanza una riflessione sui temi più caldi del nostro tempo – spiega il Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze, Umberto Tombari – è da sempre uno dei nuovi obbiettivi della Fondazione. Abbiamo così ritenuto opportuno non sospendere, nel periodo estivo, gli appuntamenti che promuoviamo nel corso dell’anno ma, in questo caso, è stato confezionato un format del tutto particolare”.

Talk a Villa Bardini, Città dei Lettori

“I Talk a Villa Bardini sono stati pensati per una nuova esperienza culturale che possa coinvolgere il pubblico di tutte le età – aggiunge il Presidente dell’Associazione Culturale Wimbledon Gabriele Ametrano – con tematiche e personalità riconosciute nei campi italiani del sapere e della creatività”.

Ultime notizie

In quanti si può andare in macchina: regole anti-Covid per viaggiare in auto

Si può stare in tre in auto? Posso fare una gita con gli amici? E se si fa parte dello stesso nucleo familiare? La mascherina è obbligatoria anche in macchina? Le regole anti-contagio dei Dpcm anti-Covid

Palestra artistica alle Murate: un luogo dove “allenare” il talento

Perché non allenare anche il proprio talento? A Le Murate è nata la Palestra artistica, dove gli attrezzi sono penna, pennello e scalpello

Teatro del Maggio: l’ultimo Barbiere di Siviglia (prima dello stop)

Il Barbiere di Siviglia è l'ultima opera in programmazione al Teatro del Maggio prima dello stop alle rappresentazioni teatrali imposte dal governo a causa del coronavirus.

Cinema chiusi per Covid, film già visto: “No al Dpcm, sì a misure locali”

Le piccole sale rischiano grosso dopo l'ennesima chiusura per l'emergenza Covid. Abbiamo sentito il presidente di Spazio Alfieri, uno tra i cinema d'essai più conosciuti a Firenze