Home Eventi Weekend Firenze Mercatini di Natale da visitare a Firenze il 18 e 19 dicembre...

Mercatini di Natale da visitare a Firenze il 18 e 19 dicembre 2021

Caccia agli ultimi regali. Artigianato, vintage, buon cibo e idee originali: ecco i mercatini di Natale dove fare gli ultimi acquisti, a Firenze e dintorni (weekend 18-19 dicembre 2021)

Mercatini Natale Firenze 18 19 dicembre 2021
La guida ai mercatini di Natale a Firenze: il 19 dicembre è l'ultimo giorno per quello in piazza Santa Croce

Se tra pacchi e pacchettini avete finito le idee, niente paura. I mercatini di Natale di Firenze, in corso nel weekend del 18 e 19 dicembre 2021, sono il luogo perfetto da visitare per trovare l’ispirazione e fare gli ultimi acquisti prima delle feste. E alcuni market restano aperti anche durante la prossima settimana, per i ritardatari. Tra un dono e l’altro, regalatevi anche una pausa, ad esempio gustando dolci e vin brulé.  Ecco la nostra guida per lo shopping natalizio.

La Fierucolina di Natale in piazza Santissima Annunziata

Domenica 19 dicembre 2021 in piazza Santissima Annunziata arriva uno dei mercatini di Natale più apprezzati a Firenze da chi vuole fare regali a chilometri zero o che provengono da piccoli produttori e artigiani del territorio. Si tratta dell’ultimo appuntamento dell’anno organizzato dall’associazione “La Fierucola”.

Dalle ore 9 alle 19 davanti allo Spedale degli Innocenti si potranno trovare le bancarelle con prodotti agricoli locali come olio, vino, verdure, miele, erbe aromatiche, pane di grani antichi, farine, formaggi di capra, di pecora e di mucca. Inoltre la Fierucola di Natale 2021 proporrà artigianato di alta qualità con tessitura, ceramica, legno, giocattoli. Tutto fatto a mano con una forte attenzione per l’ecologia dei materiali e la sostenibilità del lavoro.

Mercatini di Natale all’Hotel Mediterraneo di Firenze (18-19 dicembre 2021)

Una selezione di artigiane fiorentine, tante idee regalo handmade, bevande calde e il tipico spirito natalizio. Sono questi gli ingredienti di “Once Upon a Christmas 2021“, il mercatino di Natale che fa tappa sabato 18 e domenica 19 dicembre al Grand Hotel Mediterraneo di Lungarno del Tempio, subito fuori dal centro di Firenze. Si tratta della quinta edizione della manifestazione.

Tra gli stand sarà possibile curiosare e trovare bijoux, mini-presepi, ceramiche, composizioni floreali, borse, accessori, palline per l’albero dipinte a mano e personalizzate, creazioni di cucito creativo, pasticceria, libri in inglese per bambini e molto altro. Orario dalle 10 alle 19.

L’ultimo weekend del mercato di Natale in piazza Santa Croce

Se non ci siete ancora stati, sabato 18 e domenica 19 dicembre 2021 sono gli ultimi giorni per andare in uno dei più bei mercatini di Natale di Firenze, quello in piazza Santa Croce. Un evento che va avanti da 20 anni con le sue tipiche casette che portano nel centro storico sapori e prodotti da tutto il mondo.

Si va dall’artigianato artistico alle invitati specialità gastronomiche con cui riscaldarsi. Sabato e domenica sono in programma anche canti natalizi. L’ingresso è gratuito, orario 10-22.

Artour in piazza Strozzi

Dal 17 al 19 dicembre, nel cuore di Firenze si svolge l’ultimo dei mercatini del 2021 targato Artour (in versione natalizia) e dedicato alle eccellenze artigiane. In piazza Strozzi arrivano ceramiche, bigiotteria, pelletteria, cosmesi e molto altro. Chi farà acquisti tra le bancarelle potrà entrare alla mostra Shine. Jeff Koons, ospitata in Palazzo Strozzi, a un prezzo ridotto.

I mercatini di Natale dove trovare il regalo last minute a Firenze (anche dopo il 19 dicembre)

Segnaliamo poi due eventi, tra mercatini e temporary shop di Natale, dove cercare idee regalo non solo durante il weekend del 18 e 19 dicembre 2021, ma anche la prossima settimana. Subito fuori dal centro, in via Gioberti lo Spazio Natale gestito dai volontari di Emergency offre la possibilità di trovare artigianato dal mondo e prodotti donati da grandi marche. Il ricavato va in favore delle attività dell’associazione umanitaria.

Alla periferia, le 45 casette ospitate nella piazza del centro commerciale San Donato di Novoli mettono in mostra buon cibo e artigianato per uno shopping con i fiocchi. Gli stand sono aperti dalle 10 alle 19. Qui gli altri mercatini di Natale di Firenze.

Non solo mercatini a Firenze: Natale in Manifattura (18-19 dicembre)

I creativi, i makers e i designer che hanno casa dentro la Manifattura Tabacchi di Firenze aprono le porte dei loro atelier per due giorni, sabato 18 e domenica 19 dicembre, in occasione di un weekend di eventi pre-natalizi. In vetrina moda, piante, gioielli artigianali, prodotti eco-friendly.

Durante le due giornate si potrà partecipare anche a laboratori gratuiti per creare decorazioni originali e per conoscere i segreti del luppolo oppure partecipare a lezioni di skateboard sull’half-pipe del giardino della ciminiera. E in più dj set, cibo e food truck. Dalle 11 alle 20, ingresso gratuito. Per le attività è necessario prenotarsi online.

I mercatini di Creative Factory fanno tappa alla periferia di Firenze

Tante occasioni di shopping, tra gli stand di creativi e artigiani emergenti, ma anche laboratori gratuiti per adulti e bambini curati da illustratori, artisti e arteterapeuti. Riserva tante soprese Creative Factory, il market organizzato dall’associazione Heyart allo spazio ICLAB (Intercultural Creativity Laboratory) di viale Guidoni 103, in zona Novoli.

Appuntamento sabato 18 e domenica 19 dicembre dalle 10 alle 20. Non mancheranno musica e cibo, anche con degustazioni di vini naturali, biologici e biodinamici. Ingresso gratuito. Per info e prenotazioni: info.heyart@gmail.com

Fiera del disco e del fumetto ai Ciompi

Il mercatino di Fumetti, vinili e abbigliamento vintage in piazza dei Ciompi si veste delle atmosfere del Natale. Sabato 18 e domenica 19 dicembre, dalle ore 9.00 alle 19.30, curiosando negli stand si potranno trovare comics da collezione, dischi o cd, giradischi, vecchie radio, vestiti vintage americani, giochi di tutti i tipi, banchi di pietre naturali.

Inoltre sarà possibile portare vecchi fumetti, vinili e accessori vintage e farli valutare dagli esperti, per vendere o scambiare. Per informazioni: mail info@fumettiedintorni.it, telefono 3484410579 / 3387390387.

Collezionare a Firenze – Artigianarte

Sempre sul fronte dei mercatini del vintage e dell’antiquariato, il 18 e 19 dicembre si svolge l’ultimo appuntamento del 2021 “Collezionare a Firenze Artigianarte”, la mostra-mercato ospitata nel parcheggio del Tuscany Hall in versione Natale.

Antiquariato, modernariato, vintage, collezionismo, curiosità cartacee e artigianato creativo: l’evento offre tanti spunti per i pacchetti da mettere sotto l’albero. Ci sono anche addobbi, calendari e presepi. L’ingresso è gratuito e l’orario va dalle 10 alle 19. Per informazioni telefono 348.3396638.

Festa di Natale  al Centro Commerciale Naturale di via dell’Albero (centro)

Una giornata con musica dal vivo, cori natalizi e mostra di pittura. Il centro commerciale naturale di via dell’Albero, tra via della Scala e via Palazzuolo, organizza per sabato 18 dicembre dalle 10.30 alle 19.30 una festa di Natale. Questa rete tra negozi raggruppa 15 botteghe (di cui 4 esercizi storici) gestite da 15 imprenditori di 5 nazionalità diverse in meno di 100 metri.

Dalle ore 16.30 musica dal vivo con il duo Deborah Castellucci-Alberto Billone, alle 18.00 cori ensemble di canti natalizi tradizionali. Inoltre  Angela Crucitti esporrà i suoi quadri presso il ristorante Belcore.

A Palazzo Serristori, mercatino di Natale di stampe d’arte

Tornando ai mercatini in programma nel centro di Firenze, il 17, 18, 19 e 20 dicembre  si svolge il tradizionale market di Natale della Fondazione Il Bisonte che mette in mostra nelle antiche scuderie di Palazzo Serristori stampe d’arte. Un’occasione per immergersi nell’atmosfera magica dei laboratori di stampa, scoprire i segreti delle tecniche incisorie e acquistare regali originali e artigianali creati da giovani artisti. Orario venerdì e lunedì 15-20, sabato e domenica 10-22, indirizzo via San Niccolò 24 rosso. Green pass obbligatorio.

Mercatini di Natale all’Area Pettini

Sabato 18 dicembre nuovo appuntamento con il mercatino solidale di Natale all’area Pettini, nella corte dello Spazio Giovani Cure (orario 10-18). All’evento partecipano varie associazioni del territorio. In occasione dell’iniziativa è in programma l’apertura straordinaria, in versione natalizia, del Fico Bistrot.

In programma inoltre laboratori gratuiti per bambini dalle 16 in poi (con prenotazione obbligatoria) e alle 17 interventi musicali e cori natalizi. Più informazioni sull’evento Facebook.

Mercatini di Natale nei dintorni di Firenze (18-19 dicembre 2021)

Le bancarelle e le atmosfere tipiche delle feste sono protagoniste anche alle porte di Firenze. A Scandicci, nella centralissima piazza della Resistenza, è in corso il mercatino di Natale con le casette degli espositori che propongono artigianato e prodotti di enogastronomia. E poi il grande albero, le proiezioni sulla facciata del municipio e la pista di pattinaggio sul Ghiaccio.

L’illuminazione speciale per il Natale 2021 a Scandicci (Firenze)

Mercatini inoltre nel centro di Campi Bisenzio (fino a domenica 19 dicembre) e a Sesto Fiorentino, dove sabato si gustano caldarroste e vin brulé in piazza Vittorio Veneto e domenica arrivano le bancarelle in via Cavallotti (per “Sapori e Tradizioni”) e piazza Vittorio Veneto (artigianato e hobbisti), mentre in piazza Ginori animazione per grandi e piccoli.

In Mugello, al Monastero di Santa Caterina, il 18 e 19 dicembre si svolge “Apotheca – Mostra e Mercato”, organizzata dal gruppo cooperativo “Co&So” insieme alla Fondazione della Cittadella di Santa Caterina. Presenti oltre 30 realtà, per valorizzare l’artigianato e le eccellenze locali. I visitatori potranno entrare in questo suggestivo luogo di fede dalle 10 alle 19. Ingresso gratuito, green pass obbligatorio. In più sabato, alle ore 16,  dal monastero partirà il coro itinerante che porterà canti natalizi nel centro storico.

La redazione non è responsabile di eventuali cambi di programma. Consigliamo di contattare gli organizzatori o di consultare i canali di comunicazione dei singoli eventi