mercoledì, 25 Maggio 2022
HomeSezioniLavoro & EconomiaAssegno unico 2022: calcolo, scaglioni...

Assegno unico 2022: calcolo, scaglioni Isee e domanda all’Inps

Addio alle tante detrazioni, arriva il pagamento di un solo assegno unico per figli (anche maggiorenni): dove e quando fare domanda, l'importo e gli scaglioni Isee usati per il calcolare l'importo

-

Dal 1° marzo le detrazioni “formato famiglia” scompaiono dalla busta paga e arriva l’assegno unico 2022 per i figli a carico fino a 21 anni, che viene pagato ogni mese via bonifico dopo aver fatto domanda all’Inps: il calcolo varia in base alla tabella degli scaglioni Isee e l’ente previdenziale ha messo a disposizione anche un simulatore online per conoscere l’importo. Si tratta di una vera e propria rivoluzione per le agevolazioni fiscali riconosciute ai genitori: la nuova misura riunisce in un unico contributo tutti i vari sussidi previsti finora per chi ha figli.

Come funziona e a chi spetta il pagamento

L’assegno unico dal 1° marzo 2022 non viene riconosciuto automaticamente, ma bisogna fare domanda all’Inps e la richiesta va presentata anche se si percepiva quello temporaneo: spetta a chi ha figli a carico, dal 7° mese di gravidanza in poi e anche per i figli maggiorenni fino ai 21 anni (se disoccupati, tirocinanti, impiegati nel servizio civile o impegnati negli studi universitari e di formazione professionale). Non ci sono invece limiti di età per chi ha figli disabili a carico.

C’è tempo fino al 30 giugno 2022 per fare domanda all’Inps e ottenere anche le mensilità arretrate dell’assegno unico e universale, il cui pagamento è previsto da marzo fino a febbraio 2023, mentre se si presenterà richiesta dal 1° luglio in poi spetterà solo il pagamento dell’assegno dal mese successivo. Chi percepisce il reddito di cittadinanza non deve fare richiesta, ma l’importo sarà versato in automatico sulla carta Rdc.

Dove e come fare domanda per l’assegno unico 2022 Inps

È  possibile fare domanda per l’assegno unico universale 2022 online sul sito dell’Inps, entrando con Spid, carta d’identità elettronica e carta nazionale dei servizi, oppure chiamando il contact center dell’Inps al numero verde 803.164 (06 164.164 da cellulare) o ancora rivolgendosi ai patronati e ai caf grazie ai servizi digitali offerti gratuitamente dai diversi enti.

L’assegno unico è definito “universale” perché dal 1° marzo 2022 spetta a tutte le famiglie con figli a carico, sebbene l’importo non sia uguale per tutti, perché il calcolo varia in base agli scaglioni Isee. È più alto per chi è in difficoltà economiche e per le famiglie numerose e per quelle con figli disabili. Per fare domanda dell’assegno unico non serve necessariamente la dichiarazione Isee, ma in caso non si presenti si avrà diritto all’importo minimo, pari a 50 euro.

Quanto spetta e i requisiti: la tabella degli scaglioni Isee per il calcolo dell’assegno unico 2022

Vediamo allora i principali scaglioni Isee per l’assegno unico 2022:

  • Isee fino a 15.000 euro – 175 euro per ogni figlio minorenne (85 euro per i maggiorenni fino a 21 anni)
  • Isee 15.000 euro – 174,50 euro per figlio minorenne (da 84,80 euro per i maggiorenni fino a 21 anni)
  • Isee 16.000 euro – 169,50 euro per figlio minorenne (84,80 euro per i maggiorenni fino a 21 anni)
  • Isee 17.000 euro – 164,50 euro per figlio minorenne (80 euro per i maggiorenni fino a 21 anni)
  • Isee 18.000 euro – 159,50 euro per figlio minorenne (77,50 euro per i maggiorenni fino a 21 anni)
  • Isee 19.000 euro – 154,50 euro per figlio minorenne (75,20 euro per i maggiorenni fino a 21 anni)
  • Isee 20.000 euro – 149,50 euro per figlio minorenne (72,80 euro per i maggiorenni fino a 21 anni)
  • Isee 21.000 euro – 144,50 euro per figlio minorenne (70,40 euro per i maggiorenni fino a 21 anni)
  • Isee 22.000 euro – 139,50 euro per figlio minorenne (68 euro per i maggiorenni fino a 21 anni)
  • Isee 23.000 euro – 134,50 euro per figlio minorenne (65,60 euro per i maggiorenni fino a 21 anni)
  • Isee 25.000 euro – 124,50 euro per figlio minorenne (60,80 euro per i maggiorenni fino a 21 anni)
  • Isee 30.000 euro – 99,50 euro per figlio minorenne (48,80 euro per i maggiorenni fino a 21 anni)
  • Isee 35.000 euro – 74,50 euro per figlio minorenne (36,80 euro per i maggiorenni fino a 21 anni)
  • Isee sopra i 40.000 euro – 50 euro per ogni figlio minorenne (25 euro se maggiorenne)
  • Assegno unico senza presentare Isee – 50 euro per ogni figlio minorenne (25 euro se maggiorenne)

Questi sono i principali scaglioni, ma la tabella 1 allegata al decreto legislativo 230/2021 definisce anche tutte le soglie intermedie con una variazione di pochi euro dell’importo dell’assegno rispetto alle cifre che abbiamo riportato. Sono poi previste delle maggiorazioni, per nuclei familiari numerosi che hanno più di 2 figli, per i figli non autosufficienti o con disabilità grave (per cui non c’è tetto di età), per giovani madri under 21 e per le famiglie in cui entrambi i genitori lavorano.

Per capire in modo immediato quanto spetta, l’Inps ha messo a disposizione un simulatore online per il calcolo dell’importo dell’assegno unico 2022. Nel sistema vanno inseriti il numero di figli minorenni e maggiorenni, l’importo Isee e bisogna specificare le eventuali maggiorazioni di cui si ha diritto.

Come e quando arriva il pagamento dell’assegno unico 2022

A differenza delle vecchie detrazioni per le famiglie previste in busta paga, l’assegno unico 2022 arriva via bonifico dall’Inps e viene pagato sull’IBAN del conto corrente intestato o cointestato al genitore che fa domanda (o al figlio maggiorenne che ne fa richiesta).

Non è possibile ottenere l’importo su un conto corrente di una persona diversa da chi fa richiesta, eccetto che questo soggetto sia l’altro genitore, se si è scelta la ripartizione dell’importo. Il pagamento dell’assegno unico arriverà alla fine del mese successivo rispetto a quello in cui si  inviata la domanda (nella seconda metà di marzo se si è fatta richiesta entro il 28 febbraio 2022). Se si richiederà entro il 30 giugno, si avrà diritto anche agli arretrati, da marzo in poi.

Ultime notizie