“Tanabata” è la festa dei desideri giapponese e sarà festeggiata anche a Firenze grazie all’Associazione Lailac il 6 e il 7 luglio nel parco di Villa Vogel. 

In attesa allora del 10 di agosto, quando col naso all’insù perlustreremo la volta celeste a caccia della nostra stella cadente e del desiderio a lei legato, i vostri desideri e quelli dei vostri piccoli li potete scrivere ed appendere ai bambù, così come vuole l’antica tradizione giapponese.

Tanabata, la festa giapponese dei desideri: il programma a Firenze

Tutti i desideri saranno portati veramente in Giappone per la cerimonia del fuoco presso un tempio shintoista di Ibaraki. Come cornice di questa tradizione, Lailac offre anche bazar, cibo giapponese, giochi estivi, ma anche intrattenimenti come workshop ed esibizioni di tamburi Matsuri-daiko. Non mancheranno le danze tradizionali e sessioni di massaggi shiatsu con l’Istituto Europeo di Shiatsu, idee di viaggio in Giappone con Baiana Viaggi e tante dimostrazioni e workshop di Arti Marziali.

Una festa davvero a misura di famiglia con spazio e attività per tutte le età. La festa di svolge nel corso di due giornate, sabato 6 e domenica 7 Luglio 2019 dalle ore 17:00 alle ore 23:00 in diversi punti strategici del parco di Villa Vogel: la limonaia, il cortile, il giardino. Se poi i bambini desiderano una pausa, o uno degli adulti volesse partecipare ad uno dei tanti workshop, i giardini di Villa Vogel hanno spazio verde per correre e giochi per passare il tempo, dovrete solo darvi il cambio.

Il Giappone dei bambini a Villa Vogel

Fra le attività più interessanti anche per il pubblico delle famiglie vi segnaliamo: l’angolo di origami curato da Maurizia di Lailac per scoprire l’arte del piegare la carta e gli addobbi per i bambù, ma anche l’angolo di calligrafia, per avere il nome di tutti i componendi della famiglia scritto in kanji giapponesi.

Assolutamente da non perdere è l’angolo dei desideri, Tanzaku: potrete scrivere e lasciare sui bambù messi a disposizione i desideri che poi voleranno al tempio in Giappone.

Sabato e domenica dalle ore 21:30 le maestre Hiromi e Hiroe insieme alle allieve di danza della scuola Nihon Buyo Hanafuji, vi stupiranno con danze tradizionali di varie regioni del Giappone, in un viaggio fra ritmi e costumi del Sol Levante.

Ma le dimostrazioni non finiscono qui: verrete coinvolti in danze in onore degli antenati per condividere uno spirito genuino legato alla voglia di vivere e poi judo, karate, spettacoli di fusione fra arte marziale e concerto di tamburi giapponesi taiko e l’immancabile momento della gastronomia, questa volta tutto dedicato alla cucina giapponese.

L’ingresso alla manifestazione è gratuito e non serve prenotare per nessuno degli eventi: basterà presentarsi direttamente e si potrà accedere fino ad esaurimento posti.

Tutte le informazioni e il programma completo: www.lailac.it/festa-tanabata-2019

In collaborazione con Firenze Formato Famiglia