venerdì, 29 Maggio 2020
Home Sezioni Sport 2° giornata del Mundialito

2° giornata del Mundialito

Domenica seconda giornata del Primo Mundialito di calcio a 7 femminile. Fischio d'inizio anche per il mundialito maschile. L'evento è promosso dal Quartiere 1, dagli assessorati al decentramento e allo sport, dalla VII commissione pace ed organizzato dall'A.G.M.E.F., l'Associazione Giovani Multietnici Futuri.

-

La prima giornata del torneo femminile ha evuto questi risultati: Honduras – Sport Huancayo 0-9; J. Reagatas – N. Integratcion 6-0; Santiago Leon – D. Abancay 3-1. Le partite di domenica si terrà al Club Sportivo Calcio 1870, presso il motovelodromo al Parco delle Cascine, alle 15.

Le formazioni sono originarie dell’Honduras, Bolivia, Ecuador, Colombia, Brasile, Costa d’Avorio, Camerun e la squadra vincitrice giocherà con una di Firenze che si allena nello stesso Club in via Fosso Macinate.

Per quanto riguarda il torneo maschile, che terminerà il 28 dicembre, saranno 8 le squadre che si sfideranno, di cui quattro dall’Honduras, la Bolivia, il Perù ed il Giappone e le altre quattro sono formazioni miste di ragazzi dal Brasile, Honduras, Costa d’Avorio, Perù, Marocco, Ecuador e Italia.

Ultime notizie

Frecce Tricolori, programma e orario del passaggio nei cieli di tutta Italia

Uno spettacolo di colori nei cieli di tutta Italia. In vista della festa della Repubblica la Pattuglia acrobatica nazionale sorvolerà le principali città italiane. Il calendario e tutti i dettagli

Coronavirus, la mappa e l’andamento del contagio in Toscana

Tutto quello che c'è da sapere sull'andamento dei casi di Covid-19 nella nostra regione: la mappa, i nuovi contagi, i dati per provincia pubblicati nel nuovo bollettino della Regione

Coronavirus, 4 nuovi casi in Toscana. Positivi al minimo dal 18 marzo

Quattro soli nuovi casi, 82 i guariti: le ultime notizie di oggi, 28 maggio, sul contagio da coronavirus in Toscana

Musei di Firenze aperti (anche gratis) per la fase 2: i nuovi orari

Tutti i luoghi d'arte fiorentini che riaprono al pubblico dopo il lockdown. Mascherina obbligatoria, orario "ristretto" ma anche qualche sorpresa per i visitatori