venerdì, 12 Agosto 2022
HomeSezioniSportAl Calenzano volley non piace...

Al Calenzano volley non piace vincere facile

Videomusic Fgl-Calenzano Volley

-

Pubblicità
Il Calenzano Volley riscatta prontamente la sconfitta contro Cesena, con una prestazione generosa e di carattere sul campo di una Videomusic Fgl ben attrezzata singolarmente, ma apparsa meno squadra rispetto alle rossoblù che si sono imposte grazie alla grinta e coesione che le contraddistinguono da inizio stagione.
Due set, quelli vinti, che hanno visto Marciano e compagne concentrate e abili a imbrigliare il gioco delle bande del Castelfranco, la cui mancanza di incisività ha determinato il divario alla fine dei parziali; quanto a quelli persi, le calenzanesi sono rimaste in scia fino a metà game, quando, momentanei cali di tensione, hanno permesso alle padrone di casa di conquistare break importanti e guadagnare i set.
Praticamente senza storia il tie-break disputato dal Calenzano Volley con il piglio della grande, una frazione che ha visto tutti gli elementi sugli scudi affossare la Videomusic, già in apnea a meno quattro al cambio di campo; da circoletto rosso il muro finale di Tofani su Caverni che fa saltare tifosi e panchina.
Ennesima prova maiuscola dunque per il gruppo rossoblù, che con questo risultato, si porta a più cinque dalla zona retrocessione, in attesa del derby tra Cesena e Bologna; menzione particolare la merita Giulia Panerai che, costretta a stringere i denti da un mese a causa di problemi alla spalla, ha finalmente potuto allenarsi con regolarità, tornando a dare il suo prezioso contributo.
 
Videomusic-Fgl C – Calenzano Volley 2-3 (22-25; 25-20; 21-25; 25-18; 9-15)
Calenzano Volley: Calamai 12, Marciano 12, Baroncelli 17, Tofani 1, Bianchi ne, Terenzi ne, Garbesi ne, Panerai G. 11, Bucaioni ne, Pazzaglia 16, Tonelli ne, Panerai E. L. All. Frangioni – Gori
Pubblicità

Ultime notizie