sabato, 23 Ottobre 2021
HomeSezioniSportAl via il mondiale di...

Al via il mondiale di volley a Firenze

Mondiali volley

-

Serbia, Argentina, Russia (pool P); Spagna, Bulgaria, Cuba (pool Q): queste le sei squadre che, superata la seconda fase, si sono qualificate per le due pool dei quarti di finale in programma dal domani a mercoledì 6 ottobre al  Nelson Mandela Forum di Firenze. Si giocheranno due partite al giorno, alle 17 e alle 21.
Questo il programma completo:
– lunedì 4 ottobre: ore 17 Serbia-Argentina, ore 21 Spagna-Bulgaria
– martedì 5 ottobre: ore 17 Russia-Serbia, ore 21 Cuba-Spagna
– mercoledì 6 ottobre: ore 17 Argentina-Russia, ore 21 Bulgaria-Cuba

A Roma, dove si giocheranno le altre due pool dei quart, sono approdate, invece, Francia, Usa, Italia, Repubblica Ceca, Brasile e Germania. Le vincenti delle quattro pool (due a Firenze e due a Roma) proseguiranno il cammino nelle semifinali (a Roma); le seconde classificate disputeranno le finali per i piazzamenti dal 5° all’8° posto (a Modena), le terze per quelli dal 9° al 12° posto che si giocheranno anch’esse a Firenze venerdì 8 e sabato 9 ottobre (ore 17 e ore 21).

Queste le classifiche dei gironi, stilate al termine della seconda fase:
– Pool G (Catania): Italy 4, Germany 3, Puerto Rico 1
– Pool I (Catania): Spain 4, Russia, 3, Egypt 2
– Pool H (Milano): Serbia 4, Cuba 3, Mexico 2
– Pool M (Milano): Argentina 4, France 3,  Japan 1
– Pool L (Ancona): Czech Republic 4, Usa 3,  Cameroon 2
– Pool N (Ancona): Bulgaria 4, Brazil 3, Poland 2

Nei giorni 4, 5 e 6 sarà presente al Mandela Forum uno stand di Poste Italiane per un annullo filatelico speciale; il giorno 6 l’iniziativa sarà affiancata da altra analoga predisposta dalle Poste della Repubblica di San Marino. Da segnalare anche che domani nella sede dell’Assi Giglio Rosso sarà presentato un volume sulla storia della pallavolo a Firenze, che ai suoi inizi ha vissuto momenti importanti proprio sui campi del circolo del viale Michelangelo.

 

Questi i profili delle squadre che scenderanno in campo domani.
SERBIA-ARGENTINA (ore 17)
SERBIA – Arriva da Milano con la coppia ritrovata. Grbic-Miljkovic, la diagonale forse ancora più forte al mondo, è il punto di riferimento della squadra di Kalakovic a caccia della semifinale. La vittoria su Cuba che ha premiato i serbi nel girone ultimo di Milano è il miglior biglietto da visita per la prima passerella del Mandela Forum.
ARGENTINA – Continua il brillante mondiale della giovane brigata sudamericana allenata da Javier Weber. Presa per mano da Facundo Conte e Nicola Uriarte, le perle dell’Argentina guidano il team in quella che sembra essere la partita del divertimento dove c’è il nulla da perdere e tanto, tantissimo da guadagnare.
SPAGNA-BULGARIA (ore 21)
SPAGNA – Mille commenti, mille botta e risposta dopo il match con la Russia, alcune anche velenose ma resta un a certezza: Julio Velasco, nuovo coach degli spagnoli ha passato il Rubicone e adesso sfida il pronostico. La sua formazione dopo l’exploit di Catania ha guadagnato in simpatia e in considerazione, e l’impatto con i quarti di finale regaleranno spettacolo contro il team dell’amico Prandi.
BULGARIA – Sull’onda lunga della bruttissima serata di Ancona, lo scudettato (con Cuneo) Vladimir Nikolov e soci hanno resettato tutto ciò che è accaduto di brutto) contro il Brasile e vogliono tassativamente la vetrina delle semifinali.
LE ALTRE si chiamano Russia e Cuba: basta la parola, come recitava un vecchio spot televisivo. Entrambe scenderanno in campo però martedì, la prima con la Serbia, a seconda con la Spagna. I russi di Bagnoli pensavano forse di dover affrontare diversamente i gironi di Firenze ma resta, a prescindere, il tassativo obiettivo: le semifinale e la finale di Italia 2010. La rincorsa parte, dunque, dalle sfide fiorentine. Da non perdere. Cuba? Sembrava dover ritrovare subito il Brasile battuto nella prima fase (di Verona) dopo una gara a tratti stellare. E mentre gli uomini di Samuel inciampavano a Milano (con la Serbia) i campioni del mondo in carica si vestivano da scaramacai del volley e la sfida prevista è saltata. Ma ci saranno i bulgari a dettare le condizioni contro la stella nascente (magari già consacrata) Leon e compagni alla ricerca di gloria.

BIGLIETTI, ABBONAMENTI: Ai botteghini del Nelson Mandela Forum in viale Paoli (orari 9,30-12 e 15-18) e nei punti dei circuito Lottomatica è in corso la vendita dei biglietti per i due incontri giornalieri dei quarti di finale (biglietto unico) e gli abbonamenti per le 10 partite dei Mondiali (nei giorni 8 e 9 si giocheranno a Firenze anche le quattro gare per i piazzamenti dal 9° al 12° posto).

PREZZI

ABBONAMENTO COMPLETO (10 INCONTRI)
Tribuna numerata, 1° settore, prezzo 90 euro; Gradinata numerata, 2° settore, prezzo 60 euro.
BIGLIETTI GIORNALIERI (2 INCONTRI GIORNALIERI)
Tribuna numerata, 1° settore, prezzo 30 euro; Gradinata numerata, 2° settore, prezzo 20 euro.

Ultime notizie