venerdì, 22 Ottobre 2021
HomeSezioniSportAlla Rari la prima gara...

Alla Rari la prima gara per tornare in Europa

Rari Nantes Florentia-Lazio

-

Disastroso il primo tempo della Florentia che dopo essere passata in vantaggio con Di Fulvio subisce un primo pareggio con Di Rocco e poi un secondo pari con Sebastianutti dopo il vantaggio gigliato di Sottani. La Florentia, a quel punto, sbaglia con Pagani, su rigore l’opportunità di portarsi sul 3-2 e, clamorosamente è la formazione di Ciocchetti che inanella tre reti con Delas, Latini e Ragosa che portano il punteggio sul 2-5 per i laziali.

Nel secondo periodo la Lazio si chiude bene in difesa ed i ragazzi di Dusan Popovic collezionano una serie di azioni infruttuose colpendo, in un paio di azione, anche i legni della porta difesa da Violetti. La Lazio gioca con più convinzione e porta il vantaggio a +4 con Delas che sfrutta un’azione con l’uomo in più. A due minuti dalla fine del secondo periodo arriva la terza rete fiorentina con Sottani. Ma i fiorentini hanno grandi difficoltà ad andare in rete e quando ci provano è spesso Violetti a negare la gioia del gol. E’ sempre il solito Sottani, a poco più di un minuto dalla fine del terzo tempo a ridurre le distanze per i biancorossi (4-6) ed è ancora il mancino che trova lo spazio per portare lo svantaggio a meno uno.

Con estrema difficoltà la Florentia perviene al pareggio. Dopo 2’32” nel quarto tempo è Federico Lapenna a siglare il 6 pari e dopo due parate decisive di Minetti è ancora Sottani a portare in vantaggio la Florentia (7-6). La Lazio, che per oltre metà gara è stata in vantaggio ha dilapidato le quattro reti di scarto e, nel finale, ha ceduto ai padroni di casa. A chiudere il match arrivano ancora le reti di Radu (una doppietta) di Sottani, al suo sesto sigillo personale e Pagani. Sabato a Roma il match di ritorno. La squadra vincitrice accede alla Coppa Len, l’Europa League della pallanuoto.

Ultime notizie