martedì, 26 Ottobre 2021
HomeSezioniSportAll'NGM Mobile Firenze il derby...

All’NGM Mobile Firenze il derby contro il Geofirias Cavalieri Prato

NGM Mobile Firenze pallanuoto - Geofirias Cavalieri Prato Pallanuoto

-

Prova di carattere per le ragazze della NGM Mobile Firenze. Prive dell’importantissimo supporto di Marta Colaiocco (ferma un turno per squalifica) e Giulia Bartolini (seconda operazione alla mandibola in settimana e campionato a rischio), la compagine di Solfanelli, con alle spalle il primo stop della stagione a Cagliari, affrontava un agguerrito Cavalieri Prato, reduce da l’esaltante vittoria contro  il Tolentino nel turno precedente.

 

“Siamo una squadra abituata a passare attraverso le burrasche” aveva detto il Presidente Catellacci domenica scorsa e le ragazze dell’NGM non lo hanno smentito. Per tutta la settimana si sono strette alla compagna Giulia Bartolini, senza mai perdere la concentrazione, determinate più che mai a restare nella parte alta della classifica dell’A2 girone nord, dove oggi si trovano al comando assieme al Tolentino che ha vinto in casa 11 a 8 contro il GN Osio.

La cronostoria della partita vedeva una partenza positiva dell’NGM Mobile con un prezioso 3 a 1; equilibrio nel secondo tempo, mentre all’inizio del terzo quarto la squadra di Giacomo Grassi si portava addirittura in vantaggio sul 4 a 5. Pronta la reazione delle gigliate, supportate da un’ottima panchina che alla fine faceva la differenza. Da segnalare 4 reti di Livia Fantasia che giocava con la febbre a 38, mentre le veterane Schifter Barbara (tre reti), Bianca Ferrini e Jennifer Olimpi tenevano assieme la squadra con una prova eccellente, rassicurate tra i pali dall’esperienza di Olga Camiciottoli. Pesantissime le reti del 6 a 5 di Giulia Masoni su colomba e quella del 7 a 5 realizzata da Sara Bucelli, appena tornata da un’operazione ai legamenti, che insaccava la palla all’incrocio dei pali con un missile da sette metri, ammutolendo gli spalti di Bellariva.
Questo il commento del Tecnico Solfanelli: “le mie ragazze sono state bravissime, non saprei fare nomi, veramente brave tutte, da chi ha giocato pochi minuti a chi ha giocato gran parte della partita, sono state tutte determinanti”. “Ringrazio le mie atlete per la prova di carattere” ha aggiunto il Presidente dell’NGM Firenze, Catellacci, “ma faccio i miei complimenti a Giacomo Grassi e alla squadra di Prato che, con un gruppo di giovani bravissime, resta uno dei progetti più interessanti a livello nazionale”. Ottima direzione di gara dell’arbitro Valdettaro Marina.

Ultime notizie