venerdì, 22 Ottobre 2021
HomeSezioniSportDomenica la "GuardaFirenze"

Domenica la “GuardaFirenze”

Guarda Firenze

-

Una manifestazione di sport per tutti per riscoprire Firenze di corsa o camminando tra le bellezze della città che è stata presentata questa mattina in Palazzo Vecchio da Eugenio Giani e Daniela Lastri, rispettivamente Assessore allo Sport e Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune, Giancarlo Romiti, presidente di Firenze Marathon, Giorgio Cantini, presidente dell’Atletica Firenze Marathon, Massimiliano Banci, presidente del Gs Unità Spinale di Firenze, e Francesco Scarano, presidente Fratres Donatori Sangue Firenze. L’evento, organizzato da Firenze Marathon e Atletica Firenze Marathon in collaborazione con gli Assessorati comunali allo Sport e alla Pubblica Istruzione, Fratres – Donatori Sangue, Asl 10 Firenze, Fiba-Cisl, Gs Unità Spinale Onlus Firenze, aprirà ancora una volta il cuore del centro storico a tutti gli sportivi, con la possibilità di scegliere fra il percorso di 10 chilometri e quello ridotto di 3 chilometri della Ginky GuardaFirenze, entrambi non competitivi, o di optare per il Fitwalking, la camminata veloce non agonistica, sulla distanza di 6 o 3 chilometri.

“Con questa edizione – ha ricordato l’assessore Daniela Lastri – si celebra un decennio di collaborazione fra GuardaFirenze e Pubblica Istruzione, in cui si è creata una sinergia virtuosa fra sport e cultura che ha permesso a migliaia di ragazzi di riscoprire storia e arte della città. Anche quest’anno, il concorso culturale coinvolgerà un migliaio di ragazzi e lo stesso avverrà per il concorso a quiz legato al tracciato della corsa”.

“La GuardaFirenze – ha spiegato l’assessore Eugenio Giani – è l’evento che più di ogni altro è un punto di riferimento per tutti i podisti, agonisti e amatori senza differenza. Dieci chilometri di passeggiata turistico-sportiva su cui tutti si possono cimentare e che regalano un emozione unica, con tracciato che si snoda fra i luoghi simbolo della città, arrivando a toccare piazzale Michelangelo. Ho già partecipato due volte e questa è davvero la corsa con Firenze nel cuore”.

“La 37^ GuardaFirenze segna un’ulteriore sinergia fra Firenze Marathon e Gs Unità Spinale – ha riconosciuto Massimiliano Banci, presidente del Gs Unità Spinale di Firenze -, che si aggiunge a quella già attiva per il grande evento della 42 chilometri di fine novembre, quando organizziamo insieme il MarathonAbile. Un momento di sport dal forte valore sociale e di inclusione, che ci vedrà al via con 4 nostri atleti su handy bike. La nostra società ha l’obiettivo del reinserimento delle persone vittime di traumi alla spina dorsale tramite lo sport e siamo attivi in varie discipline sportive, come handy bike, tennis, nuoto, ping pong e tiro con l’arco”.

UNA CORSA NEL CUORE DI FIRENZE
La partenza (ore 9,30) e l’arrivo saranno da piazza del Duomo, con un percorso che tocca i luoghi più celebri della città, come Ponte Vecchio, piazzale Michelangelo e piazza della Signoria. Una passeggiata turistico-sportiva attraverso la storia, la cultura e l’arte di una città unica al mondo, che raduna ogni anno più di 3 mila sportivi di tutte le età, coinvolgendo tanti bambini e intere famiglie. Non è un caso, infatti, che la Ginky GuardaFirenze sia inserita in un più ampio Progetto di Educazione alla Salute che coinvolge la Firenze Marathon, l’Azienda sanitaria 10 di Firenze, in collaborazione con altri enti pubblici e associazioni, e che la manifestazione sia storicamente legata al Trofeo Fratres Donatori Sangue, per sensibilizzare tutti gli sportivi alla donazione di sangue e a stili di vita che tutelino la propria salute. A simbolo dello stretto legame che unisce la manifestazione alla città, per la 37^ edizione della GuardaFirenze è stata realizzata da Asics una maglietta esclusiva con l’immagine di un giglio rosso che campeggia sul panorama della città, grazie all’opera realizzata dal pittore Massimo Cantini, che sarà data in omaggio, unitamente ad una litografia con la stessa immagine,  a tutti gli adulti partecipanti. .

SPORT E CULTURA PER RISCOPRIRE FIRENZE
La Ginky Mini GuardaFirenze, iniziativa inserita nel programma de “le Chiavi della Città”, si lega anche quest’anno al consueto concorso culturale, promosso in collaborazione con l’Assessorato alla Pubblica istruzione del Comune e riservato agli alunni delle scuole elementari e medie inferiori della provincia, incentrato su temi legati alla storia, alla vita e al costume della città. Il  tema di questa edizione sarà ispirato al libro “L’arte del cambio ieri e oggi nei palazzi di Firenze”, scritto da Luciano Artusi. Le iscrizioni sono gratuite per i ragazzi con meno di 14 anni e tutti i partecipanti riceveranno in omaggio la maglietta dell’evento. Ad oggi hanno aderito al concorso 8 scuole primarie, per un totale di 15 classi e circa 400 alunni, e 7 scuole secondarie di primo grado, con 23 classi e circa 560 studenti, ma i numeri sono destinati a crescere ulteriormente nei prossimi giorni. I premi per i ragazzi vincitori del percorso saranno offerti dalla Fiba-Cisl di Firenze.

IL FITWALKING

Non solo corsa. La GuardaFirenze rinnova il suo legame con la marcia, proponendo anche nell’edizione 2009 il Fitwalking, cioè la riscoperta della città con la ‘camminata veloce’ su un percorso di 3 o 6 km. Gli istruttori di Fitwalking anche quest’anno accompagneranno i partecipanti insegnando loro una disciplina sportiva diversa e improntata al miglioramento della qualità della vita.

SPORT “ACCESSIBILE”
Una corsa per tutti, per rendere lo sport “accessibile”. Si arricchisce di nuovi contenuti la sinergia che lega lo staff della Firenze Marathon e il Gs Unità Spinale di Firenze, con l’accordo fra le due realtà cittadine che inserisce nell’ambito del progetto “MarathonAbile” anche la GuardaFirenze. L’iniziativa, che ormai da anni caratterizza la Firenze Marathon di fine novembre, si estenderà anche alla classica di primavera alcune agevolazioni per gli atleti diversamente abili, come iscrizione gratuita e altre iniziative, al fine di favorire l’accessibilità alla pratica sportiva. E’ stata già presentata una bozza di convenzione fra Firenze Marathon Wellness e Gs Unità Spinale di Firenze per l’utilizzo della struttura di viale Malta 10 e della pista di atletica dello stadio “Ridolfi” da parte degli atleti diversamente abili. L’iniziativa vedrà anche la rimozione delle barriere che limitano attualmente il collegamento fra il Firenze Marathon Wellness e lo stadio.

IL PERCORSO
GuardaFirenze 10 chilometri: Piazza San Giovanni;Via Roma;Piazza Della Repubblica;Via Calimala;Piazza Del Mercato Nuovo;Via Por Santa Maria;Ponte Vecchio;Via Guicciardini;Piazza Pitti;Piazza San Felice;Via Mazzetta;Via Sant’agostino;Via Dei Serragli;Piazza Della Calza;Porta Romana;Viale Machiavelli;Piazzale Galilei;Viale Galilei;Piazzale Michelangelo;Viale Michelangelo;Piazza Ferrucci;Lungarno Cellini;Piazza Poggi;Lungarno Serristori;Lungarno Torrigiani;Piazza Santa Maria Soprarno;Via Dé Bardi;Ponte Vecchio;Via Por Santa Maria;Via Vacchereccia;Piazza Signoria;Via Calzaiuoli;Piazza San Giovanni

Mini GuardaFirenze e Fitwalking 3 e 6 chilometri: Piazza San Giovanni;Piazza Duomo;Via del Proconsolo;Piazza San Firenze;Borgo dei Greci;Piazza Santa Croce;Via Verdi;Piazza Salvemini;Via S. Egidio;Via Bufalini;Via dei Servi;Piazza SS. Annunziata;Via Battisti;Piazza San Marco;Via Ricasoli;Piazza Duomo;Piazza San Giovanni.

ISCRIZIONI E INFO
Le iscrizioni si ricevono fino a venerdì 8 maggio alla: Firenze Marathon V.le M. Fanti, 2 c/o Nuovo Stadio di Atletica Luigi Ridolfi dal lunedì a venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00 Tel: 055/5522957, Firenze Marathon Wellness, viale Malta, 10 Tel: 055/679693, punti vendita Universo Sport  al Centro Commerciale i Gigli, Capalle (FI); piazza Duomo 6/8r;  Lungarno Generale Dalla Chiesa, 11- 13;  Viale Guidoni; Via Masaccio 201 d; Via Erbosa 68 c/o Centro commerciale Gavinana; nel negozio Isolotto dello sport, Via dell’Argingrosso 69 a/b, e al Training Consultant, via Fra Giovanni Angelico 6. Domenica 10 maggio, dalle 8.00 alle 9.00, anche in piazza del Duomo.

Ultime notizie