sabato, 23 Ottobre 2021
HomeSezioniSportIl Pegaso per lo Sport...

Il Pegaso per lo Sport 2010

-

La consegna del premio è avvenuta il 22 febbraio nel Salone Brunelleschi dell’Istituto degli Innocenti a Firenze, durante l’appuntamento annuale organizzato da Regione, Ussi e Coni Toscana per omaggiare i ‘migliori’ dello sport toscano. In tutto più di un centinaio, tra rappresentanti di società ed associazioni sportive ed atleti,&n bsp; sono intervenuti a ritirare i riconoscimenti e a ricevere i meritati applausi. Per la Fiorentina sono intervenuti il capitano Riccardo Montolivo, Lorenzo De Silvestri, il brasiliano Felipe e l’amministratore delegato Sandro Mencucci. Momento carico di emozione quando è stato reso omaggio, anche con un video delle sue più belle imprese, a Franco Ballerini.

Quest’anno, a differenza delle ultime edizioni, la scelta del vincitore è stata fatta non attraverso il voto online ma da una commissione di giornalisti specializzati. La Fiorentina l’ha spuntata su una rosa iniziale di 10 candidati successivamente ridotta a 5. Gli altri quattro finalisti erano il pugile Leonard Bundu, il ciclista Rinaldo Nocentini, la ginnasta Angelica Savrayuk e la squadra di rugby de I Cavalieri Prato. Dalla prima scrematura sono stati esclusi lo schermidore Andrea Baldini, la canoista Stefania Cicali, la pallavolista Francesca Piccinini, lo schermidore disabile Matteo Betti ed i l pattinatore Marco Santucci.

Nel corso della serata sono stati attribuiti sei premi speciali ad altrettanti atleti e società che hanno contributo a diffondere valori positivi attraverso lo sport: Alessio Giovannelli (calcio), Sandro Mazzinghi (pugilato), Marisa Nardelli (tennistavolo disabili), Simone Pianigiani (pallacanestro), Unione Italiana Ciechi Sportivi Pisa e Unione Italiana Tiro a Segno Firenze.
Scheda vincitore. La ACF Fiorentina, già Associazione Calcio Firenze nel 1926, poi Associazione Calcio Fiorentina nel 1927 e Florentia Viola nel 2002, è la principale società calcistica di Firenze. E’ stata fondata il 26 agosto 1926 al marchese Luigi Ridolfi Vay Da Verrazzano e nel suo palmares, oltre a tre successi in campo internazionale (Coppa delle Coppe, Coppa di Lega Italo-Inglese e Mitropa Cup), figurano 2 scudetti (nella stagione 1955-56 e in quella 1968-69), 6 Coppe Italia e la Supercoppa Italiana del 1996. La Fiorentina &eg rave; stata la prima squadra italiana a raggiungere la finale nella massima competizione continentale (Coppa dei Campioni 1956-57) ed il primo club a vincere la Coppa delle Coppe (1960-61): prima competizione UEFA per club vinta da una formazione italiana. Nella stagione 2009-2010, con Cesare Prandelli alla guida della squadra, ha centrato il prestigioso obiettivo degli ottavi di finale di Champions League.
Su www.regione.toscana.it/pegasosport tutte le schede dei premiati.

Ultime notizie