lunedì, 5 Ottobre 2020
Home Sezioni Sport La 26^ edizione di Vivicitta'

La 26^ edizione di Vivicitta’

-

Tre i percorsi previsti, tutti con partenza e arrivo da piazza Santa Croce: la 21 chilometri agonistica, che partirà alle 9,30, seguita un quarto d’ora più tardi dalla 10 chilometri non competitiva e dalla Tommasino Run di un chilometro per i bambini e le famiglie. La Vivicittà Firenze Half marathon si conferma una gara molto amata dai fiorentini e non solo, capace di radunare alla partenza anche tanti atleti provenienti da fuori regione e stranieri, e infatti, a 10 giorni dal via ufficiale, gli iscritti alla competitiva hanno già superato quota 900. Inizialmente Vivicittà Firenze Half Marathon doveva essere valida come Campionato Italiano di mezza maratona per il corpo dei Vigili del Fuoco, ma i drammatici fatti di Abruzzo ha richiamato gli oltre 200 atleti iscritti a supportare le popolazioni colp

“Eravamo partiti – spiega Marco Ceccantini, responsabile manifestazioni nazionali della Uisp di Firenze – con lo slogan “Corri a piedi è meglio”, colpiti dai frequenti incidenti stradali, con vittime spesso giovanissime, ma di fronte alla tragedia che ha colpito l’Abruzzo ci siamo subito attivati per poter dare un contributo, destinando alle zone colpite dal terremoto una parte delle iscrizioni. Ci sembrava un dovere e speriamo che tanti fiorentini vogliano essere con noi in questa iniziativa di sport e solidarietà”.

Una corsa all’insegna della solidarietà. La Uisp di Firenze ha deciso di devolvere un euro per ogni iscritto, sia della gara agonistica che di quelle non competitive, a favore delle popolazioni dell’Abruzzo colpite dalla tragedia del terremoto. Sabato 18 e domenica 19, al Vivicittà Village in piazza Santa Croce sarà anche possibile effettuare donazioni libere.

La 26^ Vivicittà Firenze Half Marathon proporrà come di consueto un grande evento ricco di appuntamenti e di momenti d’incontro, che coinvolgeranno tutta la città, animando piazza Santa Croce per due giorni, a partire da sabato 18 aprile, con l’inaugurazione del ‘Vivicittà Village’.

Infatti, piazza Santa Croce, fulcro della manifestazione, si trasformerà in un “villaggio dello sport globale”, con una serie di iniziative che animeranno lo spazio degli stand espositivi e dell’accoglienza atleti, con ritiro del pettorale. La mattina di domenica 19 aprile, alle 9,30, la Vivicittà Firenze Half Marathon affiancherà alla 21 chilometri e 97 metri agonistica nel cuore del centro storico cittadino, fra strade e piazze di bellezza incomparabile, anche una stracittadina non competitiva di 10 chilometri e un percorso per i bambini di circa un chilometro, la Tommasino Run. Tre eventi per una giornata all’insegna dello sport per tutti, dai top runner alle famiglie, che coinvolgerà fra gli altri anche Ataf, Quadrifoglio, Publiacqua, Dife e Energia e Domotica, partner dell’evento fiorentino.

L’evento fiorentino, rinnova quest’anno il suo impegno nel campo del sociale legato alla ‘Tommasino Run’, corsa di circa un chilometro riservata ai bambini e organizzata in collaborazione con la Fondazione Tommasino Bacciotti, che si occupa dello studio, della cura dell’assistenza e dell’informazione sui tumori cerebrali infantili. L’iscrizione è gratuita, con tanti gadget per tutti i piccoli atleti.

La Vivicittà Firenze Half Marathon ripropone anche quest’anno un servizio di pacemaker in gara, per permettere agli atleti di giungere al traguardo seguendo il ritmo a loro più congeniale. I gruppi dei pacemaker saranno riconoscibili per la maglietta con il tempo di arrivo sulle spalle e i palloncini di colore diverso a seconda della fascia di tempo. Sono previste fasce di tempo fra 1 ora e 30’ e 2 ore, con intervalli di 5’ fra un gruppo di pacemaker e l’altro.

Al successo e alla crescita della Vivicittà Firenze Half Marathon contribuiscono una serie di partner come Ataf, Publiacqua, Quadrifoglio, Energia e Domotica, Radio Toscana, Fondazione Bacciotti, Regalami un sorriso Onlus, Runners.it, Podismo e Atletica, Mazzanti, Sport & Sicurezza, Dife srl, Elleffe, Lanzini & figlio – edili e affini, Euro3, Brooks, Elleffe, Toyota.

Per informazioni è possibile rivolgersi al Lega Atletica Uisp Firenze – c/o Delegazione Isolotto, via Pio Fedi 7, tel. 055/90.60.156, fax 055/78.53.05, sito internet www.mediauisp.it, e-mail [email protected].it. Iscrizioni on-line su www.activeeurope.com. Le iscrizioni alla Vivicittà Firenze Half Marathon sono aperte sino alle 19 di venerdì 17 aprile, mentre per la stracittadina non competitiva di 10 chilometri e per la corsa riservata ai più piccoli (gratuita per i minori di 14 anni) sarà possibile iscriversi anche domenica 19 aprile, direttamente in piazza Santa Croce, sino a mezz’ora prima della partenza.

Partenza Via Magliabechi, Corso Dei Tintori, Via Dei Neri, Via Della Ninna, Piazza Della Signoria, Via Dei Calzatoli, Piazza San Giovanni, Via Roma, Piazza Della Repubblica, Via Degli Strozzi, Via Della Vigna Nuova, Piazza C. Goldoni, Via Borgo Ognissanti, Via Il Prato, Via Magenta, Via Montebello, Via Curtatone, Lungarno A. Vespucci, Ponte Alla Carraia, Lungarno Soderini, Lungarno S. Rosa, Via Della Fonderia, Via Cavalotti, Via Pisana, Borgo S. Frediano, Via Dei Serragli, Porta Romana, Via Romana, Via Maggio, Ponte Santa Trinita, Lungarno Acciaioli, Ponte Vecchio, Lungarno Torrigiani, Via De’ Bardi, Piazza Mozzi, Via Di Renai, Via S. Niccolò, Piazza Poggi, Lungarno Serristori, Ponte Alle Grazie, Via Dei Benci, Via Dei Neri (Si rientra nel solito percorso per il secondo giro). Al rientro dal secondo giro si prosegue per Lungarno alle Grazie e poi Piazza Dei Cavalleggeri, Corso Dei Tintori, Via A. Magliabechi e Piazza Santa Croce (Arrivo).

Ultime notizie

Plácido Domingo torna sul palcoscenico del Maggio Musicale Fiorentino: va in scena Nabucco

Applausi per il Nabucco di Giuseppe Verdi andato in scena al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino di Firenze: la recensione

Coronavirus, seconda ondata: le “istruzioni per l’uso” dell’epidemiologo

Intervista all’epidemiologo Paolo Bonanni sulla nuova stagione del Covid: “In Italia siamo stati bravi, ma non è affatto finita. Dipende tutto da noi”

Carrozza 10: a Bagno a Ripoli il vagone di un treno diventa teatro

Taglio del nastro per la carrozza ferroviaria trasformata in spazio multifunzionale dedicato all'arte e alla cultura

Immuni: in quanti hanno scaricato l’app? Utenti oltre i 6,5 milioni

Quanti sono gli utenti che hanno scaricato l'app Immuni? Numero dei download in crescita, superata quota 6,5 milioni