venerdì, 12 Agosto 2022
HomeSezioniSportOlimpiadi, la Toscana c'è. 37...

Olimpiadi, la Toscana c’è. 37 atleti in partenza per Londra

Trenta i toscani in gara alle Olimpiadi in programma dal 27 luglio al 12 agosto. Sette quelli che parteciperanno alle Paraolimpiadi dal 29 agosto al 9 settembre.La squadra presentata stamani in Regione.

-

Pubblicità

 

Londra chiama, la Toscana risponde. Trentasette gli atleti toscani pronti a partecipare alle Olimpiadi, ormai ai nastri di partenza.  Il team del Granducato, il terzo in Italia per numero di qualificati, è stato presentato stamani in Regione dall’assessore regionale allo sport e al welfare Salvatore Allocca.

Pubblicità

GLI ATLETI.  Trenta i toscani in gara alle Olimpiadi in programma dal 27 luglio al 12 agosto. Sette invece quelli che parteciperanno alle Paraolimpiadi dal 29 agosto al 9 settembre.

GLI SPORT. lo sport più rappresentato è il nuoto, con sei atleti, seguito dal canottaggio con cinque. A quota tre troviamo la pallanuoto, la scherma e l’atletica, due presenze invece nel tiro a segno, la vela e la pallavolo. Gli ultimi quattro toscani in viaggio per Londra gareggeranno infine nella canoa, la ginnastica ritmica, il tennis ed il judo.

Pubblicità

LE PROVINCE. la provincia di Livorno sarà presente ai Giochi con 8 atleti, Firenze con 7, Pisa con 4, Arezzo e Lucca con 3, Massa con 2, Grosseto, Pistoia e Prato con 1.

IN GARA.  Tra i toscani in gara, ci sono la velista Alessandra Sensini alla sua sesta Olimpiade, con ben quattro medaglie (1 oro, 1 argento e 2 bronzi) collezionate nelle precedenti edizioni,  lo schermidore livornese Aldo Montano, la pallanuotista Elena Gigli e la judoka Giulia Quintavalle si sono anch’essi già infilati al collo una medaglia d’oro, e altri quattro (i canottieri Luca Agamennoni Lorenzo Bertini e Lorenzo Carboncini, e il martellista Nicola Vizzoni) sono già saliti una o più volte sul podio.

Pubblicità

LE PARAOLIMPIADI. Parteciperanno invece alle Paraolimpiadi lo schermidore senese Matteo Betti, Marisa Nardelli di Sesto Fiorentino nel tennis tavolo, Vittorio Bartoli della Arcieri Poggibonsi nel tiro con l’arco, Sara Morganti di Castelnuovo Garfagnana nell’equitazione, Marco Innocenti di San Casciano Val di Pesa e il grossetano Giuseppe Polidori nel tennis, e il fiorentino Andrea Marcaccini nel canottaggio. Delle 20 discipline sportive che compongono il programma agonistico dei Giochi paralimpici estivi, l’Italia ha ottenuto la qualificazione in 12 sport: la pallacanestro in carrozzina, il nuoto, il ciclismo, il tiro a segno, il canottaggio, il tiro con l’arco, la vela, l’atletica leggera, la scherma, il tennis in carrozzina, il tennistavolo e l’equitazione.

”PASSIONE E DEDIZIONE”. “I nostri atleti olimpici e paralimpici hanno di fronte un grande compito – ha detto l’assessore Allocca – dimostrare che i valori e gli uomini espressi dal grande sport sono ancora in gara, e lo sono affinché i nostri ragazzi e le nostre società sportive ne divengano i prosecutori. In momenti di riduzione drastica delle risorse economiche, contano la passione e la dedizione allo sport di coloro che gareggiano riconoscendosi in questi valori. A loro auguro la vittoria più bella: rimanere fedeli ai valori sportivi e di vita che lo sport e lo spirito olimpico insegnano, e quella più ambita: vivere da protagonisti i prossimi giochi Olimpici e Paralimpici 2012.

LA BROCHURE. La Regione Toscana ha pubblicato una brochure di 48 pagine con le schede, i profili, i palmarès, il calendario delle gare e le biografie di tutti gli atleti, consultabile anche sul sito della Regione Toscana.

TUTTI I NOMI. Ecco l’elenco completo degli atleti toscani in partenza per le Olimpiadi: Luca Agamennoni (Livorno), canottaggio ai Giochi olimpici; Andrea Baldini (Livorno), scherma ai Giochi olimpici; Vittorio Bartoli (Livorno), tiro con l’arco ai Giochi paralimpici; Chiara Bazzoni (Arezzo), atletica ai Giochi olimpici; Matteo Betti (Siena), scherma ai Giochi paralimpici; Maximilian Benassi (Carrara, nato in Germania), canoa ai Giochi olimpici; Lorenzo Bertini (Pontedera), canottaggio ai Giochi olimpici; Daniele Bracciali (Arezzo), tennis ai Giochi olimpici; Niccolò Campriani (Firenze), tiro a segno ai Giochi olimpici; Lorenzo Carboncini (Limite sull’Arno), canottaggio ai Giochi olimpici; Diletta Carli (Pietrasanta), nuoto ai Giochi olimpici; Gabriele Detti (Livorno), nuoto ai Giochi olimpici; Federico Esposito (Piombino), vela ai Giochi olimpici; Francesco Fossi (Firenze), canottaggio ai Giochi olimpici; Elena Gigli (Empoli), pallanuoto ai Giochi olimpici; Marco Innocenti (San Casciano Val di Pesa), tennis ai Giochi paralimpici; Allegra Lapi (Bagno a Ripoli), pallanuoto ai Giochi olimpici; Daniele Meucci (Pisa), atletica ai Giochi olimpici; Andrea Marcaccini (Firenze), canottaggio ai Giochi paralimpici; Aldo Montano (Livorno), scherma ai Giochi olimpici; Sara Morganti (Castelnuovo Garfagnana), equitazione ai Giochi paralimpici; Marisa Nardelli (Sesto Fiorentino), tennis tavolo ai Giochi paralimpici; Alice Nesti (Pistoia), nuoto ai Giochi olimpici; Marta Pagnini (Firenze), ginnastica ai Giochi olimpici; Francesca Piccinini (Massa), pallavolo ai Giochi olimpici; Giuseppe Polidori (Grosseto), tennis ai Giochi paralimpici; Giulia Quintavalle (Livorno), judo ai Giochi olimpici; Sebastian Ranfagni (Reggello, nato in Germania), nuoto ai Giochi olimpici; Giulia Rondon (Pisa), pallavolo ai Giochi olimpici; Michele Santucci (Castiglion Fiorentino), nuoto ai Giochi olimpici; Alessandra Sensini (Grosseto), vela ai Giochi olimpici; Matteo Stefanini (Pisa), canottaggio ai Giochi olimpici; Stefano Tempesti (Prato), pallanuoto ai Giochi olimpici; Luca Tesconi (Pietrasanta), tiro a segno ai Giochi olimpici; Federico Turrini (Livorno), nuoto ai Giochi olimpici; Irene Vecchi (Livorno), scherma ai Giochi olimpici; Nicola Vizzoni (Pietrasanta), atletica ai Giochi olimpici.

Pubblicità

Ultime notizie