Buona prestazione della NGM Mobile Firenze Pallanuoto che ha sconfitto (16-10) in casa la Wp Despar Messina. Le gigliate hanno iniziato il primo tempo portandosi subito in vantaggio, grazie anche ad una tripletta di Gaia Apilongo, e terminando con i risultato di 5-1. Più equilibrate invece le altre frazioni di gioco seppure il vantaggio della NGM Mobile Firenze Pallanuoto, a parte il secondo tempo terminato 3 pari, non è mai stato messo in discussione. In questo ha giocato forse la minore lucidità delle atlete fiorentine, perfetta nel primo tempo, che le hanno fatto commettere qualche errore di troppo di cui le avversare hanno approfittato.

“Il risultato è stato raggiunto anche se abbiamo preso troppi gol, alcuni evitabili” ha commentato l’allenatore Andrea Sellaroli: “In questo incontro ha anche influito il fatto che fosse il primo giocato in casa e anche la necessità di dover fare di tutto per vincere”. Il coach è comunque soddisfatto della prestazione di tutte le sue ragazze comprese quelle in panchina che, una volta entrate in acqua si sono subito integrate negli schemi di gioco. “Il gruppo è importante da questo punto di vista” ha concluso Sellaroli: “E’ fondamentale che qualsiasi giocatrice che entri in gioco durante la partita si trovi perfettamente a suo agio fra le compagne”.