domenica, 17 Ottobre 2021
HomeSezioniSportQuasi pronto l'impianto sportivo di...

Quasi pronto l’impianto sportivo di San Marcellino

Sono stati inaugurati sabato scorso, dal vicesindaco Dario Nardella, i nuovi locali del complesso sportivo San Marcellino in Via Chiantigiana. Il nuovo sottotribuna comprende gli spogliatoi per gli atleti e per gli arbitri, ma anche un punto ristoro, l'infermeria, i servizi igienici e la sede della società.

-

 

Sono stati inaugurati sabato scorso, dal vicesindaco Dario Nardella, i nuovi locali del complesso sportivo San Marcellino in Via Chiantigiana. Il nuovo sottotribuna comprende gli spogliatoi per gli atleti e per gli arbitri, ma anche un punto ristoro, l’infermeria, i servizi igienici e la sede della società.
 

INAUGURAZIONE. L’inaugurazione che si è svolta sabato alla presenza del vicesindaco Nardella, segue quella già avvenuta del Palarotelle e della Costolina, alle quali si andranno ad aggiungere quelle relative alle società dei Canottieri e degli Assi.

CAMPO DA RUGBY. Il vicesindaco ha tenuto a precisare che, inoltre, sono stati avviati i lavori per il nuovo campo da rugby e football americano a San Bartolo a Cintoia.

NUOVO SOTTOTRIBUNA. Per quanto riguarda l’impianto sportivo di San Marcellino, l’intervento prevede l’utilizzo di metà del sottotribuna per la creazione di uno spazio destinato all’attività di ristoro per tutti coloro che verranno ad assistere alle partite di calcio e che necessiteranno di un caffè o di un panino. La parte di spazio che resta accoglierà la sede della società sportiva, i locali infermeria e antidoping, gli spogliatoi ed i servizi igienici per il pubblico. Inoltre, per produrre acqua calda per le docce e per consentire le riprese televisive, sono stati inseriti dei pannelli solari sulla copertura della sala.

CIFRE. Tutto ciò è costato e costerà circa 400 mila euro che, secondo Nardella, sono spesi più che bene in quanto lo sport rappresenta un elemento fondamentale di socialità, benessere e qualità della vita.

NARDELLA. “Questo intervento si inserisce in un più ampio progetto di ristrutturazione del complesso sportivo di San Marcellino che vedrà, a breve, anche l’inaugurazione del manto in erba sintetica del campo sussidiario. I locali del sottotribuna serviranno anche come importante fonte di sostentamento per la Firenze calcio femminile che milita nel massimo campionato di serie A”, ha concluso il vicesindaco Nardella.

Ultime notizie