domenica, 24 Ottobre 2021
HomeSezioniSportUn ponte tra Firenze e...

Un ponte tra Firenze e Faenza, torna la 100km del Passatore

Saranno 1.200 gli atleti, in rappresentanza di 19 paesi, che il prossimo 29 maggio prenderanno parte alla trentottesima edizione della '100km del passatore', la gara podistica da Firenze a Faenza. L'evento è stato presentato stamani in Palazzo Vecchio.

-

“Definire la 100 km del Passatore una corsa podistica – ha detto il vicesindaco di Firenze Dario Nardella -, anche se particolare per le sue caratteristiche, è sicuramente riduttivo e sicuramente sbagliato. Vorrei ricordare come il Passatore rappresenta un crescendo di significati ed è sempre di più riferimento internazionale. Un evento che, oltre ad essere sportivo, storico, culturale, paesaggistico e turistico, è un ‘ponte’ fra la Toscana e la Romagna. La corsa – ha continuato Nardella – attraversa quei territori che per cinque secoli sono stati l’avanguardia di Firenze al di là dell’Appennino, che in questo caso non rappresenta elemento di divisione, ma di vicinanza, senza bisogno dell’Alta Velocità”.

Partenza fissata per sabato 29 maggio alle 15 da via Calzaiuoli, con l’arrivo è previsto fino alle 12 di domenica 30 – limite massimo – in piazza del Popolo a Faenza. In gara atleti provenienti da Albania, Brasile, Croazia, Danimarca, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Israele, Messico, Norvegia, Romania, Russia, Senegal, Slovenia, Spagna, Stati Uniti, Sudafrica, oltre all’Italia.

Presenti molti dei meglio piazzati alle ultime edizioni, come Giorgio Calcaterra (vincitore delle ultime quattro edizioni), Marco D’Innocenti (2° nel 2006, 2007 e 2009), Marco Boffo (4° nel 2007 e 2° nel 2008) e il siberiano Vsevolod Khudyakov (4° nel 2008 e 3° nel 2009) e Paola Sanna (1^ nel 2005 e 2007, 2^ nel 2006, 2008 e 2009) e la norvegese norvegese Margrethe Logavlen.

Ultime notizie