mercoledì, 8 Aprile 2020
Home Sezioni Storie Liliana Segre versione “super”, murales...

Liliana Segre versione “super”, murales a Firenze

L'immagine della senatrice a vita e superstiste dell'Olocausto compare in una strada del centro di Firenze. Si moltiplicano le incursioni del collettivo di artiste Lediesis

-

Dopo Martin Luther King e Greta Thunberg, ora “tocca” a Liliana Segre comparire sui muri di Firenze con tanto di “S” di superman. Continuano le incursioni del collettivo di streetartist Lediesis che da inizio dicembre sta tappezzando i muri della città (negli spazi concessi dal Comune) con le immagini di personaggi simbolo nella lotta per i diritti, per il futuro del pianeta e per la memoria, all’interno di una campagna di sensibilizzazione lanciata dalla Fondazione Il Cuore si scioglie con il titolo “Il momento è adesso… mettici il cuore”.

Liliana Segre e il murales a Firenze firmato Lediesis

La nuova opera è spuntata in Borgo Albizi, strada del centro di Firenze battuta ogni giorno da migliaia di persone: l’immagine della senatrice a vita e testimone dell’Olocausto, bersaglio nelle ultime settimane di insulti e minacce, è legata proprio al tema della Shoah, sopra l’opera compare la scritta “+ memoria – odio”. L’obiettivo della campagna è spingere le persone comuni ad agire in prima persona, seguendo l’esempio di chi è impegnato per i diritti e per cambiare il mondo.

Una vera e propria caccia al tesoro all’insegna della street art: i “superhumans” firmati da Lediesis sono comparse in centro come alla periferia di Firenze e le prime 20 persone che immortalano le opere, mettendo sui social la foto con il tag #ilmomentoèadesso, riceveranno una cartolina digitale a edizione limitata dell’opera, mentre i Postini fiorentini spediranno la card all’indirizzo desiderato.

I banchini di solidarietà del Cuore si scioglie

Intanto queste installazioni sono arrivate nei supermercati Coop.fi per i banchini di solidarietà allestiti dai volontari delle sezioni soci Coop per raccogliere fondi in favore dei progetti della Fondazione Il Cuore si scioglie.

Banchini solidarieta Cuore si scioglie

Un pasto caldo per le persone che in Toscana vivono situazioni di disagio, il sostegno per chi nel rione Sanità di Napoli lavora contro la dispersione scolastica dei più giovani, l’assistenza sanitaria ai bambini di Aleppo martoriati dalla guerra, un aiuto per realizzare un laboratorio di sartoria in Mozambico dedicato alle donne in difficoltà: sono tanti i progetti seguiti dalla Fondazione che è possibile conoscere direttamente ai banchini o sul sito del Cuore si scioglie.

Ultime notizie

Coronavirus, chi sono i malati in Toscana

Età media 61 anni, maschi e femmine colpiti allo stesso modo. Rischiano gli over 70: cosa dice lo studio sui malati di coronavirus in Toscana

Coronavirus: fase 2 della “quarantena” in due step, tra aprile e maggio?

Vertice tra il governo e il Comitato tecnico scientifico per iniziare il confronto sulla riapertura graduale delle attività industriali e commerciali. "Sarà una lunga fase di transizione e di convivenza con il virus"

Come funzionano i buoni spesa del Comune di Firenze e come averli

In arrivo oltre 2 milioni di euro: previsti voucher e pacchi alimentari. Ecco le procedure per fare richiesta

Pasqua a domicilio: uova, colomba o gelato? Chi consegna a Firenze

C'è chi si affida al classico "fattorino" e chi invece ha messo su un vero e proprio shop online per ordinare dolcezze pasquali in pochi click