martedì 17 ottobre 2017

Street art e supereroi: i tour guidati più insoliti

Non solo David e Uffizi. Le agenzie che si occupano di tour guidati a Firenze hanno pensato a itinerari diversi, sulle tracce della street art o dei supereroi del passato
Costanza Marrapese
Tour guidati a Firenze insoliti

Foto di Lucia Montuschi

E' diverso da tutti gli altri tour guidati di Firenze, perché il singolare itinerario di cui stiamo parlando vuole far vedere la città con altri occhi. È questo l’imperativo di Lucia Montuschi, guida professionista e fondatrice dell’agenzia Exclusive Connection Tours. Da quando è stato chiuso il Vasariano, percorso di punta di molte agenzie, Lucia è andata alla ricerca di soluzioni che continuassero a far vedere una Firenze esclusiva allo straniero e al fiorentino. Nascono così tour insoliti come quello sulla Street Art

Il "colpo di fulmine"

“L’idea mi è venuta - racconta Lucia - mentre passeggiavo nell’Oltrarno dove si respira ancora la Firenze più autentica delle botteghe e delle arti. Mentre camminavo ho iniziato a notare sempre di più la presenza della street art e approdando in San Niccolò ho incontrato la bottega di Carla Bruttini, una delle poche artiste donne a Firenze. Tra le sue opere più riconosciute La Sciamana, una donna dai capelli rosso fuoco".

"Da quell’incontro è iniziata l’idea che ci potesse essere un percorso dedicato a presentare questa Firenze insolita con una passeggiata che fosse leggera e libera. A iniziare dal più celebre Clet Abraham, ho incontrato i principali protagonisti come il Sedicente Moradi, Exit Enter, Blub l’arte sa nuotare. Ho deciso di guardare Firenze con altri occhi raccontando questa nuova umanità”. Gli artisti della street art si definiscono il Nuovo Rinascimento, dobbiamo solo aprire gli occhi per vedere Firenze da un punto diverso. 

Tour insoliti a Firenze

Foto: Lucia Montuschi

I tour guidati per Firenze alla ricerca dei "Supereroi"

Spiccatamente dedicato alle famiglie è invece il tour dei “Super eroi che Lucia e i suoi collaboratori propongono con l’aiuto di sagome plastificate. Michelangelo, Brunelleschi, Donatello, grandi uomini che hanno affrontato imprese giganti, il tempo, la materia e sono rimasti immanenti nella storia. “Per questo Super eroi- aggiunge Lucia - perché l’idea del tempo è qualcosa che si può vincere nella storia grazie alla memoria”.

Sempre pensato per le famiglie il tour “Mom and me” con operatori completamente dedicati ai
bambini mentre gli adulti visitano un museo sapendo che i figli si stanno divertendo con personale
qualificato. Le proposte dell’estate si arricchiscono con le entrate privilegiate ai principali musei fiorentini con ingresso alle 8 del mattino e con il tour sulla Firenze Proibita.

29 giugno 2017
articoli correlati

Anche Ulisse era (un po') nordeuropeo

Un incontro al Museo Novecento per esplorare le affinità tra la cultura mediterranea e quella baltica. A fare da moderatrice la "turista per caso" Syusy Blady

Arcetri, visite notturne e aperitivi sotto le stelle

Sull'astro-colle di Firenze tornano le Notti d’estate ad Arcetri: serate tra scienza, musica e iniziative. Il programma 2017

Torna la ''giornata nazionale delle famiglie al museo''

L'appuntamento, in programma domenica 9 ottobre, è intitolato ''Giochi e Gare al museo''
quartieri di firenze
Primo piano

Inferno Run 2017: corsa per marines? No, per famiglie

Dentro la corsa a ostacoli più ''diabolica'': l’Inferno Run. A Firenze l’appuntamento è per il 21 e 22 ottobre alla Visarno Arena. E c’è chi ha coinvolto l’intera famiglia
news
Focus
Agenda
Trend
Cibo
Focus

Vendemmia 2017 in Toscana: previsioni agrodolci

Per l’annata 2017 dagli scaffali scompariranno in media 2 bottiglie su 5. Siccità e gran caldo hanno ''ristretto'' la vendemmia in Toscana. le previsioni sul vino che sarà

Figurinisti, modellisti e fashion designer: l'86% trova lavoro a sei mesi dal diploma

Secondo la ricerca dell'Istituto Modartech, chi sa fare un lavoro manuale ha più chance di veder realizzati i propri desideri

Classica e jazz: 2 rassegne da non perdere

Dalle note barocche fino ai mostri sacri del jazz internazionale. Tra la Pergola e la Sala Vanni di Firenze una serie di appuntamenti musicali da non perdere

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina