martedì 20 febbraio 2018

Street art e supereroi: i tour guidati più insoliti

Non solo David e Uffizi. Le agenzie che si occupano di tour guidati a Firenze hanno pensato a itinerari diversi, sulle tracce della street art o dei supereroi del passato
Costanza Marrapese
Tour guidati a Firenze insoliti

Foto di Lucia Montuschi

E' diverso da tutti gli altri tour guidati di Firenze, perché il singolare itinerario di cui stiamo parlando vuole far vedere la città con altri occhi. È questo l’imperativo di Lucia Montuschi, guida professionista e fondatrice dell’agenzia Exclusive Connection Tours. Da quando è stato chiuso il Vasariano, percorso di punta di molte agenzie, Lucia è andata alla ricerca di soluzioni che continuassero a far vedere una Firenze esclusiva allo straniero e al fiorentino. Nascono così tour insoliti come quello sulla Street Art

Il "colpo di fulmine"

“L’idea mi è venuta - racconta Lucia - mentre passeggiavo nell’Oltrarno dove si respira ancora la Firenze più autentica delle botteghe e delle arti. Mentre camminavo ho iniziato a notare sempre di più la presenza della street art e approdando in San Niccolò ho incontrato la bottega di Carla Bruttini, una delle poche artiste donne a Firenze. Tra le sue opere più riconosciute La Sciamana, una donna dai capelli rosso fuoco".

"Da quell’incontro è iniziata l’idea che ci potesse essere un percorso dedicato a presentare questa Firenze insolita con una passeggiata che fosse leggera e libera. A iniziare dal più celebre Clet Abraham, ho incontrato i principali protagonisti come il Sedicente Moradi, Exit Enter, Blub l’arte sa nuotare. Ho deciso di guardare Firenze con altri occhi raccontando questa nuova umanità”. Gli artisti della street art si definiscono il Nuovo Rinascimento, dobbiamo solo aprire gli occhi per vedere Firenze da un punto diverso. 

Tour insoliti a Firenze

Foto: Lucia Montuschi

I tour guidati per Firenze alla ricerca dei "Supereroi"

Spiccatamente dedicato alle famiglie è invece il tour dei “Super eroi che Lucia e i suoi collaboratori propongono con l’aiuto di sagome plastificate. Michelangelo, Brunelleschi, Donatello, grandi uomini che hanno affrontato imprese giganti, il tempo, la materia e sono rimasti immanenti nella storia. “Per questo Super eroi- aggiunge Lucia - perché l’idea del tempo è qualcosa che si può vincere nella storia grazie alla memoria”.

Sempre pensato per le famiglie il tour “Mom and me” con operatori completamente dedicati ai
bambini mentre gli adulti visitano un museo sapendo che i figli si stanno divertendo con personale
qualificato. Le proposte dell’estate si arricchiscono con le entrate privilegiate ai principali musei fiorentini con ingresso alle 8 del mattino e con il tour sulla Firenze Proibita.

29 giugno 2017
articoli correlati

'Domeniche matematiche' nel Giardino di Archimede

Anche la scienza dei numeri può essere divertente, tra mostre, laboratori e attività pensate per i più piccoli. A Firenze esiste il Giardino di Archimede, un museo tutto dedicato alla matematica

Visiti il museo degli Innocenti e aiuti l’Ant

Domenica 8 ottobre cortili aperti e visite guidate nel museo per sostenere il progetto ''Bimbi in Ant'', che garantisce il servizio di assistenza domiciliare ai piccoli pazienti oncologici

L’architettura toscana da “Oscar” foto

Alla Palazzina Reale di Firenze la mostra del Premio di Architettura della Toscana, che per la prima volta ha incoronato i progetti migliori realizzati nella regione negli ultimi 5 anni
quartieri di firenze
Primo piano

Pari viola Bergamo

Reduce dalla sconfitta contro la Juve la Fiorentina è salita a Bergamo col chiaro intento di far punti. C’è riuscita contro un’Atalanta chiaramente distratta dall’Europa League
news
Newsletter il Reporter Firenze - iscriviti
Zoom
Agenda
Bambini
La guida
Focus

Ninjaz: l'hip hop e il rap toscano targato Numa Crew

Un po' rapper, un po' writer (è suo il super murales vicino alla Fortezza da Basso): abbiamo incontrato Ninjaz, che ha appena esordito con il suo primo lavoro da solista, 'Showgun'

Palazzo Strozzi, le mostre del 2018

Dall’arte italiana di metà Novecento alle controverse performance di Marina Abramović, ecco gli eventi espositivi ci aspettano a Palazzo Strozzi nei prossimi mesi

Monet experience a Firenze: impressionisti a 360 gradi video

Quadri senza tele, proiettati su enormi schermi e sulle architetture di Santo Stefano al Ponte. Per la 'Monet experience' ci vuole anche naso, grazie a profumi naturali creati per l'esposizione digitale

multimedia

Foto Video
↑ inizio pagina