martedì, 26 Maggio 2020
Home Sezioni Arte & Cultura La Grande guerra si "svela"

La Grande guerra si “svela”

Prende il via, nel Quartiere 2, un ciclo di quattro incontri su vicende note e meno note della prima guerra mondiale. Primo appuntamento giovedì 6 novembre con “Il fronte orientale: dal rullo compressore alla rivoluzione d’ottobre”.

-

Quattro incontri per capire meglio la Grande guerra, e conoscere anche alcune vicende poco note che fecero da contorno al primo conflitto mondiale. Novanta anni fa, il 4 novembre 1918, con la resa austriaca aveva termine, sul fronte italiano, il conflitto che era iniziato tre anni e mezzo prima. L’8 novembre i cannoni, dopo la capitolazione della Germania, tacevano anche sugli altri teatri di guerra. L’anniversario viene ora ricordato dal Quartiere 2 con l’iniziativa “La Grande Guerra – Vicende note e meno note nei suoi fronti e nelle retrovie”, un ciclo di quattro conferenze che si terranno a Villa Arrivabene, piazza Alberti 1a, sempre alle 17.30, curate da Ugo Barlozzetti e Adalberto Scarlino.

Giovedì 6 novembre è in programma l’incontro inaugurale: “Il fronte orientale: dal rullo compressore alla rivoluzione d’ottobre”, con U. Barlozzetti.  Il calendario prevede poi giovedì 13 “Novanta anni fa: Firenze e la Grande Guerra”, con A. Scarlino; giovedì 20 “Il fronte balcanico: le vicende dell’esercito serbo, ‘L’armée d’orient’ e l’offensiva del 1918”, con U. Barlozzetti; giovedì 27 conclusione affidata a Scarlino con “Novanta anni fa: canti di guerra e di trincea sulle montagne”.

Ugo Barlozzetti è esperto di storia militare e gran collezionista di soldatini d’epoca oltre che di plastici di alcune delle più grandi battaglie della storia moderna e contemporanea. Adalberto Scarlino è stato docente di lettere nelle scuole superiori fiorentine e più volte assessore al comune di Firenze. Il materiale documentario è curato dal Circolo Gobetti. Ingresso libero. Informazioni al numero 055 2767828.

Ultime notizie

Ecco com’è fatta Immuni. Sperimentazione al via in tre regioni

Il "tour" della prima versione di Immuni in un video: com'è fatta e come funziona l'app. Il ministro Speranza: "Siamo alle battute finali"

Coronavirus, la mappa del contagio in Toscana

Tutto quello che c'è da sapere sull'andamento dei casi di Covid-19 nella nostra regione: la mappa, i nuovi contagi, i dati per provincia pubblicati nel nuovo bollettino della Regione

Coronavirus, in Toscana solo 3 casi. Il bollettino del 26 maggio

Mai così pochi dal 2 marzo. Aumentano i guariti: le ultime notizie di oggi, 26 maggio, sul contagio da coronavirus in Toscana

Election day: regionali in Toscana e referendum il 20 – 21 settembre

Un'unica tornata elettorale per le elezioni regionali (Toscana e altre sei regioni), le comunali e il referendum: si va verso l'election day