I brani che verranno letti sono tratti da “Codice di Perelà”, un romanzo futurista di Aldo Palazzeschi, scritto tra il 1908 e il 1910 e pubblicato in prima edizione nel 1911 dalle Edizioni futuriste di “Poesia” per poi essere ripubblicato più volte con alcune variazioni.

Aldo Palazzeschi, pseudonimo di Aldo Giurlani, che nacque a Firenze nel 1885 e morì a Roma nel 1974, è stato uno dei maggiori poeti italiani del Novecento. L’ingresso è libero; per informazioni telefonare allo 055.2767821-7824.