venerdì, 14 Maggio 2021
HomeSezioniArte & CulturaNovità per Nardini Editore

Novità per Nardini Editore

-

Aprirà nel mese di novembre “Nardini Bookstore – La libreria dei Beni Culturali”, legata alla casa editrice Nardini di Firenze, punto di riferimento a livello nazionale nel mondo del restauro e della conservazione. I locali della libreria si trovano in via delle Vecchie Carceri (entrata da via dell’Agnolo), presso il complesso dell’ex carcere delle Murate, restituito “a nuova vita” da un’attenta opera di restauro e riqualificazione urbana: si tratta senza dubbio del luogo più adatto dove collocare la libreria (“avanguardia” della casa editrice, ma non solo) e, al tempo stesso, di una perfetta “vetrina” per il restauro architettonico a Firenze (città meno “ingessata” di quanto si pensi) e in Italia. I punti di forza della libreria, in cui troveranno spazio anche altri editori legati al restauro e ai Beni Culturali, saranno l’ambiente esterno della piazza delle Vecchie Carceri (in cui si coinvolgerà, in un rapporto sinergico, anche il Caffè Letterario) dove verranno organizzate presentazioni e dibattiti; la vicinanza con la Facoltà di Architettura, con la quale sono in progetto alcune interessanti possibilità di collaborazione, e con la nuova sede della casa editrice, inaugurata appena un mese prima in via Cavour 15: una sede prestigiosa per un prestigioso ritorno (dopo un “esilio” qualche anno in periferia) nel centro storico di Firenze.

UN PO’ DI STORIA DELLA CASA EDITRICE

Nel giugno 2010 Nardini Editore ha festeggiato i suoi primi 40 anni, con una festa allestita all’Auditorium del Duomo a Firenze.

La Casa editrice è stata fondata nel 1970 a Firenze da Bruno Nardini, straordinario editore, scrittore, saggista e poeta, che alla sua scomparsa, nel 1993, ha lasciato un ricco patrimonio di cultura e idee.
Affermatasi inizialmente nell’editoria d’arte, nelle pubblicazioni per ragazzi e nella saggistica, la Nardini è diventata negli anni un punto di riferimento per l’editoria di pregio con le grandi collane d’arte e della ricerca storica e culturale, concentrandosi in particolare sui libri illustrati di qualità e sui temi del restauro e della conservazione dei beni culturali.
Nello scorso decennio la Casa editrice ha allargato il proprio orizzonte dedicandosi anche a settori commercialmente e culturalmente rilevanti come la tradizione enogastronomica italiana e il turismo. Più recente è l’interesse verso i temi dell’archeologia e della musica d’arte.

Dall’8 marzo 2007, il marchio Nardini Editore è gestito da Nardini Press srl.

Info: www.nardinieditore.it

Ultime notizie