San Salvi città aperta (in via di S. Salvi, 12) ospiterà la “Giornata mondiale della poesia”. A partire dalle 21,00 sono previste numerose iniziative ispirate dalle parole, dalle immagini e dagli aforismi di Alda Merini, presentate da Claudio Ascoli e Mirella Panconesi.

Alle 21,00 ci sarà un vernissage di dipinti e sculture dell’artista curdo Fuad, alle 22,00 lo spettacolo dei Chille de la Balanza per celebrare la poetessa ed alle 24,00 la serata, ad ingresso libero, terminerà con “I fuochi di Nawroz”, il capodanno curdo, la leggenda della nascita di questo popolo.

Alda Merini, nata a Milano nel 1931, è una delle voci più importanti della poesia italiana del Novecento e dell’inizio di questo millennio. Recentemente si è avvicinata al genere noir con “La nera novella”, edito da Rizzoli nel 2006.