domenica, 1 Agosto 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaCome scaricare il green pass...

Come scaricare il green pass europeo con e senza Spid

La procedura per richiedere il green pass, la certificazione verde europea per viaggiare o per partecipare a eventi: ecco come fare con lo Spid o con il codice di autorizzazione

-

Dubbi da pandemia. Come scaricare il green pass europeo, con cui viaggiare nell’area Schengen, e dove si può avere senza Spid? Con la ripartenza dei matrimoni e l’avvicinarsi delle vacanze estive sono molte le domande che riguardano la cosiddetta certificazione verde Covid, un “quadratino magico” (QR code) da stampare o da tenere sullo smatphone, che serve per spostarsi all’estero senza quarantena e per partecipare in Italia alle feste di nozze o ai ricevimenti dopo cerimonie civili o religiose (e in futuro anche per andare in discoteca). Per ottenere il green pass ci sono due vie, entrambe gratis: la più semplice è con lo Spid, quella un po’ più complicata è senza questo “codice”.

Per aver diritto al certificato è necessario soddisfare uno di questi requisiti: essere vaccinati (anche con una sola dose, ma in questo caso da almeno 15 giorni); essere guariti dal Covid nei 6 mesi precedenti; risultare negativo a un tampone effettuato non più di 48 ore prima.

Come richiedere il green pass europeo con lo Spid ma senza SMS: app IO, fascicolo sanitario elettronico e sito

Un solo “codice”, lo Spid, tante possibilità per scaricare in modo veloce il green pass europeo, senza complicate procedure. Per quanto riguarda l’app IO dei servizi pubblici, usata anche per cashback e il bonus vacanze, appena si sarà in possesso dei requisiti necessari si riceverà in automatico la certificazione verde e l’applicazione invierà un messaggio di notifica. Con lo Spid inoltre è possibile richiedere il green pass sul sito ufficiale www.dgc.gov.it semplicemente inserendo le proprie credenziali. In alternativa si può entrare con la CIE, la carta di identità elettronica tramite un lettore o con l’app CIE ID per lo smartphone.

Presto sarà attivata la possibilità di scaricare il green pass dal proprio fascicolo sanitario elettronico regionale, a cui si accede sempre con lo Spid. Per chi fosse privo di questo “passe-partout tecnologico”, qui spieghiamo come richiedere lo Spid, sigla che sta per “sistema pubblico di identità digitale“. Permette di accedere a molti altri servizi pubblici digitali.

Come scaricare il green pass senza Spid: app Immuni e sito dgc.gov.it

Sì, se ve lo state chiedendo, si può scaricare il green pass anche senza il “codice” Spid, ecco dove ottenerlo e come fare per averlo. Una premessa però, la procedura è leggermente più lunga. Per richiedere la certificazione sull’app Immuni o sul sito dgc.gov.it , è necessario inserire 8 cifre del numero identificativo della tessera sanitaria, la data di scadenza e uno di questi codici: il codice di autorizzazione (AUTHCODE) ricevuto via SMS o mail dal Ministero della Salute dopo 15 giorni dalla prima dose di vaccino oppure i codici che riguardano il referto con il risultato del tampone (CUN o NRFE) o il certificato di guarigione (NUCG).

Ottenere la certificazione verde senza internet, senza codice e senza SMS: chi la rilascia

Le persone che non sanno usare le nuove tecnologie oppure che non dispongono di una connessione internet e di un numero di cellulare abilitato a ricevere SMS, possono richiedere il green pass dal medico di famiglia o in farmacia presentando la propria tessera sanitaria: saranno i dottori e i farmacisti a scaricare grazie alla card il certificato verde, anche in formato cartaceo.

Dove scaricare il green pass europeo per viaggiare e per i matrimoni: i siti utili

Ecco quindi i collegamenti diretti ai servizi che permettono di scaricare gratis il green pass Covid:

Ultime notizie