Home Sezioni Cronaca & Politica Decreto green pass in Gazzetta Ufficiale (pdf): Mattarella firma il testo

Decreto green pass in Gazzetta Ufficiale (pdf): Mattarella firma il testo

Pubblicato il nuovo decreto che introduce l'obbligo di green pass per tutti i lavoratori (ma con qualche novità): il testo definitivo in Gazzetta Ufficiale

Nuovo decreto green pass gazzetta ufficiale pdf 16 17 settembre 2021 lavoratori obbligatorio
La conferenza stampa sul nuovo decreto green pass. Foto: Palazzo Chigi

Il testo del nuovo decreto legge sul green pass è stato pubblicato nel pdf della Gazzetta Ufficiale dopo che il presidente della Repubblica Sergio Mattarella nella serata del 21 settembre 2021 ha firmato il provvedimento che rende obbligatorio il certificato verde per tutti i lavoratori dal 15 ottobre. Con il passaggio al Quirinale, sono arrivate anche alcune novità.

Il testo del nuovo decreto sul green pass in Gazzetta Ufficiale (pdf): quando entra in vigore

Il Consiglio dei Ministri presieduto da Mario Draghi ha approvato il nuovo decreto sul green pass lo scorso 16 settembre 2021, ma il testo definitivo non è arrivato subito in Gazzetta Ufficiale: sono state necessarie alcune “limature tecniche”, spiegano fonti del governo, prima della bollinatura e della firma di Mattarella.

La nuova normativa sul green pass obbligatorio sui posti di lavoro non scatta da subito, ma ci sono circa 3 settimane per mettersi in regola con la vaccinazione e per definire i protocolli sulle verifiche. Ricordiamo che la carta verde è valida 15 giorni dopo la prima dose ed è esente solo chi non può sottoporsi al vaccino per motivi di salute certificati dal medico. In alternativa si può fare un tampone (valido 48 ore) o richiedere il pass se si è guariti dal Covid negli ultimi 6 mesi.

Cosa cambia dal 15 ottobre 2021 sui posti di lavoro: le novità, dove è obbligatorio il pass

Secondo il decreto legge n° 127 del 21 settembre, dal 15 ottobre fino al 31 dicembre 2021 il green pass sarà obbligatorio per tutti i lavoratori (eccetto quelli in smart working), dai dipendenti pubblici alle aziende private, dagli autonomi a colf e badanti. L’assenza dal posto dove si è occupati a causa della mancanza del certificato verde è considerata ingiustificata e non sarà pagato lo stipendio. Il rapporto di lavoro però non sarà sospeso, come invece era previsto in un primo momento. Questa modifica al testo è stata inserita prima dell’arrivo del decreto al Quirinale.

Inoltre non si rischia il licenziamento. Per i lavoratori che violeranno le norme sul certificato verde sono comunque previste multe pesanti, da 600 a 1.500 euro, mentre i datori di lavoro che non controlleranno rischieranno sanzioni da 400 a 1.000 euro. In questo articolo spieghiamo cosa cambia dal 15 ottobre per green pass, vaccino e tampone.

Il pdf della Gazzetta Ufficiale con il testo del nuovo decreto sul green pass, firmato da Mattarella

Con l’arrivo sul pdf della Gazzetta Ufficiale, entra in vigore dal 22 settembre 2021 il terzo decreto legge sul green, che prevede tra le altre cose tamponi a prezzi calmierati nelle farmacie e l’estensione della validità della carta verde a 12 mesi per chi ha avuto il Covid dopo una dose di vaccino. Ecco dove scaricare il testo:

  • sul sito della Gazzetta Ufficiale si può consultare il decreto legge in formato web
  • da questo link è possibile scaricare il pdf Gazzetta Ufficiale del 21 settembre 2021 che riporta a pagina 1 il testo definitivo del nuovo decreto legge sul green pass obbligatorio sui posti di lavoro (n° 127/2021)

I primi due decreti sul green pass: uno è legge, l’altro è in parlamento

Intanto continua l’iter parlamentare del decreto legge green pass bis, quello che ha introdotto il certificato verde a scuola e sui trasporti a lunga percorrenza. Il provvedimento deve essere convertito in legge entro il prossimo 5 ottobre: ieri ha ricevuto l’ok della Camera. Il governo ha posto la fiducia. Ora tocca al Senato.

Già approvato dalle Camere il primo decreto sul green pass, che ha introdotto l’obbligo di carta verde nei locali pubblici, come ristoranti e bar al chiuso, a partire dallo scorso 6 agosto: il testo della legge 126/2021 è stato pubblicato lo scorso 18 settembre sul pdf della Gazzetta Ufficiale a pag. 42.