lunedì, 23 Maggio 2022
HomeSezioniEventiViaggio dentro TESTO 2022, il...

Viaggio dentro TESTO 2022, il salone fiorentino dell’editoria

Case editrici piccole e grandi, incontri e talk. Abbiamo fatto un giro dentro TESTO, la prima edizione del festival fiorentino dedicato al libro e al mondo dell'editoria. Ecco cosa abbiamo trovato

-

Varcata la porta, la prima cosa da cui si viene colpiti è l’odore di carta e inchiostro, un sogno per gli amanti della lettura. Siamo entrati dentro la Stazione Leopolda di Firenze che fino a domenica 27 febbraio 2022 ospita TESTO [come si diventa un libro], la prima edizione del festival dedicato all’editoria organizzato da Pitti Immagine, a ingresso gratuito.

Si tratta di un’iniziativa unica nel suo genere che racconta il mondo dei libri dall’interno. Rivolgendosi ai lettori e agli “addetti ai lavori” che stanno dietro le quinte del mondo dell’editoria, apre le sue porte al pubblico più vasto. TESTO vede la partecipazione di oltre sessanta case editrici. Si passa dai grandi nomi di Marsilio, Giunti o Bompiani fino ad arrivare a piccole realtà dell’editoria che decidono di portare avanti quest’arte. Ognuna ha un proprio stand all’interno degli spazi della Stazione Leopolda, esponendo le punte di diamante dei loro cataloghi e le novità del 2022. Vasto poi il programma di talk e laboratori.

Un giro tra gli stand di TESTO alla Stazione Leopolda di Firenze

Il primo stand che si incontra è quello di  Marcos e Marcos.  Con quarant’anni di esperienza alle spalle e un enorme catalogo di libri internazionali, trasporta il lettore fuori dalla propria comfort zone, inserendolo in un mondo tutto nuovo. Per gli amanti della letteratura francese e tedesca, L’Orma Editore è il posto da visitare assolutamente. Nel 2022 festeggia il suo 10° anniversario, con un’offerta che va dalle figure canoniche come Bertold Brecht, alle opere più moderne, con il focus sulla traduzione.

Testo Firenze stand stazione leopolda

Una tappa obbligatoria è quella della casa editrice fiorentina “Le Lettere”, all’interno del suo catalogo potrete trovare una collana di poesie con testi in nove lingue, “Pan narrativa” che ospita autori di tutto il mondo, privilegiando la letteratura tedesca e afro-americana. Un piccolo viaggio intorno al globo senza spostarsi da Firenze.

Altro stand particolare quello di “Ediciclo editore”, realtà che dal 1987 pubblica testi e collane dedicati al mondo della bicicletta, declinato in varie forme: cicloturismo, salite, mountain bike, manuali, ciclismo storico, sempre più spazio è stato dato ai temi del viaggio e del camminare.

Librerie particolari di Firenze (indipendenti e insolite)

Il programma di eventi di TESTO 2022

Sempre all’interno degli spazi della Stazione Leopolda di Firenze, sono stati organizzati talk e laboratori per l’intera durata di TESTO 2022, conversazioni e presentazioni sull’editoria contemporanea, sul viaggio, sull’evoluzione della lingua italiana e i nuovi orizzonti della scrittura.

Tanti i nomi coinvolti per questa prima edizione, astri lucenti del cielo dell’editoria. Come Luca Sofri e Concita de Gregorio che terranno l’incontro sulla scrittura giornalistica “Cose spiegate bene: i linguaggi per farlo”. Un altro appuntamento da segnare è “Morsi” la presentazione del nuovo libro di Marco Peani. L’autore sarà presente sabato 26 febbraio insieme a Carlotta Vagnoli per aprire un dibattito con il pubblico. Ma il programma è davvero sterminato e vanta anche nomi internazionali.

Fiera Libri firenze testo

Inoltre i laboratori presenti a TESTO 2022 spaziano dalla scrittura creativa alla traduzione dei grandi classici. Lo scopo è coinvolgere chi dell’editoria vuole farne una carriera e chi vuole sfamare la propria curiosità. Ad esempio, “Prima” workshop dedicato al disegno editoriale e tipografico con Valerio Di Lucente oppure “Le code della balena” appuntamento sulla scrittura creativa con Antonella Cilento.

L’ingresso è gratuito, basta prenotarsi sul sito www.testofirenze.it, dove è pubblicato anche il programma completo degli eventi.

Ultime notizie