mercoledì, 3 Marzo 2021
Home Sezioni Lavoro & Economia Lotteria degli scontrini: bisogna conservare...

Lotteria degli scontrini: bisogna conservare le ricevute per partecipare?

Le risposte ai dubbi più comuni: per partecipare alla lotteria gli scontrini vanno conservati? Bisogna tenere anche le ricevute del bancomat? E come controllare nell'area riservata?

-

Scontrino dopo scontrino si può vincere fino a 5 milioni di euro. Dal 1° febbraio è partita questa riffa di Stato. Ma per partecipare alla lotteria degli scontrini bisogna conservare gli scontrini e tenere le ricevute del bancomat? Oppure i documenti commerciali di acquisto vengono conservati nell’area riservata del portale ufficiale? Facciamo chiarezza su come funziona questo concorso a premi e su come controllare l’effettivo inserimento dello scontrino nel sistema, per le estrazioni.

Come partecipare alla lotteria degli scontrini: con un codice

Tutto funziona grazie a un codice personale che si ottiene dopo la registrazione sul portale ufficiale della lotteria degli scontrini. Al momento del pagamento con carte elettroniche, il cliente mostra questa stringa di lettere e numeri al negoziante, che deve essere dotato di cassa telematica collegata direttamente all’Agenzia delle Entrate. Attenzione quindi è possibile partecipare solo per acquisti pagati con bancomat, carte di debito, di credito e prepagate (usufruendo anche del cashback 2021), ma non se si usano contanti. Per ogni euro speso si ha diritto a un biglietto virtuale per partecipare alla lotteria fino a un massimo di 1.000 biglietti per un singolo scontrino. Per questo motivo in molti si chiedono se bisogna conservare e tenere da parte gli scontrini fino all’estrazione della lotteria.

Qualche avvertenza. Al momento non tutti i commercianti sono dotati di cassa telematica, perché c’è tempo fino al 1° aprile 2021 per mettersi in regola. Inoltre in questa prima fase sono esclusi gli acquisti per cui si può chiedere la detrazione fornendo il codice fiscale, ad esempio le spese per farmaci e visite mediche. Esclusi anche i pagamenti della benzina o del parcheggio, perché in questi casi non è prevista l’emissione di uno scontrino.

Bisogna conservare gli scontrini e tenere le ricevute del bancomat per partecipare alla lotteria?

La risposta arriva direttamente dal portale ufficiale: gli scontrini non vanno conservati per partecipare alla lotteria degli scontrini 2021 e per ritirare gli eventuali premi vinti, perché questi documenti commerciali sono inviati in modo telematico direttamente dalla cassa del negoziante all’Agenzia delle Entrate. Questo procedimento avviene a fine giornata o entro 12 giorni dall’emissione, se ci sono stati problemi tecnici. In caso di vincita bisognerà dimostrare di aver pagato con carte elettroniche, ma anche per questo non si devono conservare gli scontrini del bancomat o della carta di credito, perché per provare la transazione basterà l’estratto conto che tiene traccia di tutte le operazioni.

Alle estrazioni parteciperanno gli scontrini che sono stati elaborati dalla piattaforma della lotteria: quindi non si prenderà come riferimento la data di emissione dello scontrino, ma quella in cui lo scontrino compare nel sistema. Ovviamente gli scontrini vanno conservati non tanto per partecipare alla lotteria, ma per la garanzia sui prodotti acquistati, per cambiare la merce o per tenere da parte una prova del pagamento di un determinato servizio.

Lotteria degli scontrini, perché non devo conservare gli scontrini e come controllare nell’area riservata?

Ecco cosa bisogna controllare e tenere a mente al momento degli acquisti: sugli scontrini deve essere scritto il codice lotteria, mostrato dal consumatore al momento dell’acquisto con carte elettroniche. Dopo la registrazione sul sito, bisogna quindi scaricare e conservare con cura il codice della lotteria degli scontrini e portarlo sempre con sé, anche con uno screenshot sul cellulare (al momento non esiste una app ufficiale).

Per essere sicuri che tutte le transazioni siano state processate dal sistema, è possibile controllare nell’area riservata del portale della lotteria degli scontrini, dove vengono conservati in modo telematico tutti i documenti commerciali che partecipano all’iniziativa. In particolare nell’elenco sono riportati per ogni scontrino il numero del documento commerciale, la matricola della cassa e l’importo speso. Questo il link diretto all’area riservata della lotteria degli scontrini, da cui – una volta registrati – si può scaricare anche il codice lotteria se si è perso. Si accede con Spid, carta di identità elettronica o carta nazionale dei servizi.

Ultime notizie

Si può andare a un funerale fuori comune in zona arancione e rossa?

Le regole per andare alle funzioni religiose e ai funerali in zona arancione e rossa: quando si può uscire dal comune o dalla regione per partecipare alle esequie

Zona arancione e rossa: posso vedere congiunti e fidanzati fuori comune?

Il decreto Covid del governo Draghi aggiorna le regole sugli spostamenti. Si può andare a casa di congiunti, parenti o amici che abitano in comuni diversi, se ci si trova in zona arancione o rossa?

In quanti in macchina: zona gialla, arancione e rossa, quante persone in auto

Si può stare in tre in auto, se ci si trova in zona bianca, gialla, arancione e rossa? E in quanti si può viaggiare in macchina se si fa parte dello stesso nucleo familiare? Le regole del Dpcm Draghi

Nuovo Dpcm Draghi in pdf: testo in Gazzetta Ufficiale, le regole per marzo

Stop alle riaperture e regole anche per Pasqua. Pubblicato il testo in pdf del nuovo Dpcm del governo Draghi: è già in Gazzetta Ufficiale ma entra in vigore il 6 marzo 2021