In realtà, la distanza sul Livorno resta immutata a 4 punti e, a due giornate dalla fine, la squadra di Paolo Ghelardi dovrà vincere domenica in casa sul Brescia ed il 27 a Padova e sperare in almeno un passo falso dei labronici per strappare il “pass” che vuol dire play off.

Contro un Modena all’ultima spiaggia il Giunti parte con qualche difficoltà e gli emiliani ne approfittano con Cerza che va in meta dopo 8 minuti di gioco. Due calci piazzati di Falleri portano però i fiorentini al riposo sul punteggio di 11 a 5. Nella ripresa il fiorentino Ben Taleb va in meta al 42’ mentre, ancora Falleri, non sbaglia il calcio piazzato al 50’.

Il Modena recupera terreno con la meta di Stower e col calcio piazzato di Colonna al 72’. E’ ancora un calcio piazzato di Falleri, al 72’, a riportare in vantaggio il Giunti mentre la meta di Roveta viene trasformata da Falleri al 76’. Finale con il Modena avanti e che centra una meta all’82’ con Cerza. Ghelardi è fiducioso e vuole giocarsi la chance play off fino all’ultimo.